Calcio ora per ora

malagò: "Bravo mancini, i giovani sono un bel segnale"

"Ho sempre difeso il ct della Nazionale Mancini, anche quando la squadra

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Ho sempre difeso il ct della Nazionale Mancini, anche quando la squadra non si e' qualificata. È una persona intelligente: non ha perso tempo nel cercare nuove soluzioni guardando avanti". Lo ha detto Giovanni Malagó, presidente del Coni, oggi a Cagliari per la presentazione del libro di Stefano Arrica, Sergio Cadeddu e Gianluca Zuddas "Mio papa', il Padre dello Scudetto", dedicato allo storico dirigente del tricolore Andrea Arrica. "Roberto sta dando un bel segnale - ha proseguito Malagó - lanciando i giovani, anticipando i tempi e preparandosi per il futuro. Capisco che le squadre sono societa' private nelle quali spesso gli allenatori preferiscono l'usato sicuro. Ma quella di Mancini e' la strada giusta. Anche coraggiosa perche' se vinci o fai bene tutti ti dicono bravo. Ma se poi perdi una partita, magari all'ultimo minuto per un rigore, tutti ti danno addosso".

Leggi Anche