VERSO LA RIPRESA

Lazio a Formello, Lotito: "Uniamo salute e ripartenza"

Gli uomini di Inzaghi al centro sportivo a scaglioni come da protocollo: esami e test atletici

  • A
  • A
  • A

La Lazio torna a "correre". Al centro sportivo di Formello oggi è stata infatti la giornata del ritorno al campo per gli uomini di Simone Inzaghi. A scaglioni, come da protocollo, i primi ad arrivare sono stati Jony e Caicedo. Tutti i giocatori si sono sottoposti ai controlli di rito: tamponi (che andranno ripetuti ogni quattro giorni) e test sierologici. Poi alcuni elementi della rosa hanno svolto anche dei test atletici.

Vedi anche Lazio, Immobile: "Tornare ad allenarci per noi è fondamentale" lazio Lazio, Immobile: "Tornare ad allenarci per noi è fondamentale"

A Formello si è presentato anche Simone Inzaghi, inserito nel nella turnistica a scaglioni per sottoporsi al tampone come da protocollo. I test proseguiranno per tutta la giornata di mercoledì.

Nel frattempo è tornato a parlare il presidente Lotito. "La salute è un bene primario, garantito dalla Costituzione, quindi non va solo preservato ma anche tutelato e difeso a tutti i costi - ha dichiarato a Lazio Style Official Magazine il patron biancoceleste -. Però mi pongo un problema, come uomo, come padre di un figlio e come presidente di una squadra di calcio".

Vedi anche Lazio, Tare: "I giocatori non ce la fanno più, il Governo non può fermare il campionato" lazio Lazio, Tare: "I giocatori non ce la fanno più, il Governo non può fermare il campionato"

"Il problema che mi pongo è quello di far sposare la tutela della salute con la ripartenza, che consente a tante famiglie di portare a casa il sostentamento", ha spiegato. "Il mio augurio per mio figlio, per i vostri figli, per noi tutti - ha aggiunto - è che questo periodo passi e che si possa, con tutte le precauzioni che vogliamo e dobbiamo attuare, ritornare a ritrovarci tutti insieme".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments