LE SCELTE

Pirlo in stand by e la Juve senza CR7: Allegri torna prepotentemente in corsa

Dal progetto tecnico al futuro del campione portoghese: giorni decisivi per i bianconeri

di
  • A
  • A
  • A

Vedersi più squadra e meno attaccata al singolo. La Juventus che esce dal Dall'Ara di Bologna con il quarto posto e la qualificazione in Champions League fa pensare e riflettere. Con Cristiano Ronaldo fuori per scelta tecnica si sono viste cose diverse in campo. Più verticalità e più senso del gioco. Meno individutlità e più collettivo. Certo, i rossoblù di Mihajlovic sono apparsi fuori partita e fuori contesto (anche storicamente la trasferta emiliano porta bene ai bianconeri che hanno vinto tutte le ultime 10 sfide di Serie A contro il Bologna) ma è cherto che Andrea Pirlo ha saputo menteere in campo una squadra tonica, convinta, motivata e organizzata. Una squadra che senza il portoghese è riuscita ad esaltare anche le doti di Alvaro Morata: 11 i suoi gol e in doppia cifra per la prima volta in una singola stagione di A. 

Vedi anche Pirlo: "Io mi vedo alla Juve al 100%, ma non decido io" juventus Pirlo: "Io mi vedo alla Juve al 100%, ma non decido io"

Brillano, insomma, anche le altre stelle nella notte bolognese. CR7, si sa, è un campione e i 29 gol (capocannoniere) lo dimostrano. Ma certamente la vittoria e la sua esclusione fanno discutere e anche molto. Anche in prospettiva. perché al di là dei messaggi social, la sua permanenza a Torino non è affatto certo. Anche la Champions non ha cancellato i dubbi sul futuro.

Incognite che riguardano anche il progetto tecnico: quelli che arrivano restano giorni caldi per Pirlo che nonostante i due trofei conquistati e il quarto posto raggiunto vede la sua permanenza in panchina legata più a eventuali rinunce altrui che non a una reale convinzione della dirigenza. In particolare, il motivo principale che nelle ultime settimane aveva frenato il ritorno di Allegri (preoccupazione per una squadra in Europa League) è stato spazzati via dal successo di Bologna. All'ex tecnico bianconero, corteggiato invano da Napoli, è stato proposto un triennale con ampie garanzie per il futuro: se la gioca con Zidane, le sue quotazioni stanno però tornando molto alte. 

Vedi anche Pirlo: "Io mi vedo alla Juve al 100%, ma non decido io" juventus Pirlo: "Io mi vedo alla Juve al 100%, ma non decido io"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments