LA SENTENZA

Juventus, Rabiot festeggia: ha vinto la causa col Psg

Il centrocampista francese era finito nei guai per un like a Evra dopo l'eliminazione dei parigini dalla Champions

  • A
  • A
  • A

Adrien Rabiot, finito 'sotto processo' per aver messo like ad un post di Patrice Evra dopo l'eliminazione del Psg dalla Champions League, ha vinto per la seconda volta la causa contro il suo ex club. Il Comitato d'appello congiunto della Lega francese di calcio professionistico (LFP) ha confermato infatti la sentenza già espressa lo scorso giugno. 

I problemi cominciarono quando il centrocampista francese, che allora giocava nei parigini, mise un "like" sui social al video in cui Evra scherniva il Paris Saint-Germain dopo la clamorosa eliminazione dalla Champions per mano del Manchester United. Un apprezzamento che non passò inosservato ai vertici del club francese, i quali decisero di multare Rabiot trattenendo il suo stipendio dal 15 al 20 marzo del 2018 oltre che il premio di fine mese da 40mila euro. La doppia sanzione però non ha trovato d'accordo la Commissione, che come riporta L'Equipe ha richiamato ufficialmente il club parigino dando dunque ragione al neo juventino. 
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments