QUI JUVE

Juventus, Cuadrado: "Pirlo non ha colpe, in campo ci andiamo noi"

L'esterno colombiano difende l'operato del tecnico bianconero: "Sta facendo un grandissimo lavoro"

  • A
  • A
  • A

Juan Cuadrado prende le difese di Andrea Pirlo, finito nel mirino della critica soprattutto nelle ultime settimane, dopo l'eliminazione dalla Champions League e la clamorosa sconfitta interna col Benevento: "Il mister sta facendo un grandissimo lavoro, non è facile quando arrivi in un top club e ci sono tanti giocatori nuovi - ha detto l'esterno della Juventus -. Non ha nessuna colpa, in campo ci andiamo noi e abbiamo perso troppi punti per strada".

Getty Images

Durante l'incontro telematico con gli studenti del Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate S.Anna di Torino, il colombiano ha parlato anche dell'imminente derby della Mole e di Cristiano Ronaldo: "Dovremo affrontare il derby senza paura. Lo stiamo preparando bene e speriamo di vincere. CR7? Non ci credevo quando è arrivato alla Juve, sono contento che sia con noi. Non ho avuto problemi a lasciargli la numero 7, per me conta solo giocare".

Sugli obiettivi di questo finale di stagione: "Vincere queste ultime partite che ci mancano e sperare di stare nei primi posti, raggiungendo ancora la Champions League. Poi c'è la finale di Coppa Italia, è una coppa importante visto che siamo usciti dalla Champions".

Sul derby: "Dobbiamo semplicemente scendere in campo con la voglia e credere che possiamo fare un buon risultato. Ce la metteremo tutta, non è lo stesso un derby senza i nostri tifosi. Dobbiamo essere professionisti e cercare di dare sempre il 100% anche se non ci saranno loro a sostenerci. Noi daremo il meglio".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments