Caso Ronaldo-Mayorga, New York Times: "Niente USA per la Juve alla ICC"

Il quotidiano americano: i bianconeri hanno paura che CR7 possa essere arrestato

  • A
  • A
  • A

Dalle colonne del New York Times arriva un'indiscrezione sui programmi della Juve per questa estate. Stando al quotidiano Usa, i bianconeri non prenderanno parte alla solita tournée negli Stati Uniti per disputare la International Champions Cup, ma giocheranno il torneo in Cina e a Singapore. Una decisione, riferisce Tariq Panja, legata probabilmente ai problemi giudiziari di Cristiano Ronaldo, alle prese con la riapertura dell'indagine a suo carico per il presunto stupro ai danni di Kathryn Mayorga.

Al momento si tratta solo di una voce, anche perché la Juve ha solo annunciato che parteciperà alla ICC 2019, senza fornire ulteriori dettagli e dando appuntamento al 27 marzo per l'annuncio del calendario ufficiale delle gare in programma. Ma la notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo, suscitando grande clamore e interesse. Stando al New York Times, infatti, la Juve avrebbe chiesto alla Relevent Sports, società organizzatrice dell'International Champions Cup, di partecipare alla "versione asiatica" del torneo perché avrebbe paura che CR7 possa essere arrestato negli Usa a causa degli ultimi sviluppi del caso Mayorga.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments