Calcio

"Cosa mi aspetto dal futuro? Cose belle e spero che ne arrivino tante. Da quando mi sveglio fino a quando vado a dormire sogno di vincere qualcosa con la maglia nerazzurra e se è possibile anche con la maglia azzurra. Vedremo se potrà avverarsi questo sogno". E' l'ambizione del baby attaccante dell'Inter Sebastiano Esposito, che quest'anno ha fatto il suo esordio in Champions League col Borussia Dortmund, il più giovane della storia dopo Bergomi ma in Coppa Campioni. Segnando al Genoa lo scorso dicembre a 17 anni è diventato il più giovane nerazzurro a segnare al Meazza. Un gol su rigore, concesso da Romelu Lukaku, raccontato nell'appartamento della video intervista che l'Inter organizza quasi ogni giorno sui propri canali social: "Ho sentito tutti i tifosi che volevano questa cosa e Lukaku ha realizzato il sogno più importante la mia vita. Ringrazio i tifosi, Romelu per la persona che eè Abbiamo un bellissimo rapporto, fin dalle prime amichevoli. Ho un bel rapporto con lui e con tutta la squadra. Cosa gli ruberei? I gol. Perché in pochi ne hanno fatto tanti e perché lui mi prende in giro dicendo che ho segnato ancora poco".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A