GERMANIA

Germania, Bierhoff: "Inaccettabile il trattamento degli omosessuali in Qatar"

Il direttore sportivo della Federcalcio tedesca: "Quali criteri utilizza la Fifa per assegnare un Mondiale?"

  • A
  • A
  • A

Oliver Bierhoff va all'attacco sul tema dei diritti LGBT in Qatar, il paese che ospiterà i Mondiali 2022: "Il trattamento degli omosessuali in Qatar è assolutamente inaccettabile", ha detto senza giri di parole il direttore sportivo della Federcalcio tedesca, nel corso di un'intervista ai media del gruppo Funke. Le relazioni omosessuali sono illegali in Qatar e la legge le punisce anche con il carcere fino a 7 anni. Una normativa che "non corrisponde in alcun modo alle mie convinzioni", sottolinea Bierhoff.

© Getty Images

Le critiche alla Fifa non sono mai mancate nel corso degli ultimi anni e l'ex bomber di Udinese e Milan rincara la dose: "Quali criteri utilizza concretamente la Fifa per l'assegnazione della fase finale di un Mondiale? Credo che l'assegnazione di un torneo sia l'arma più potente per spingere verso cambiamenti fondamentali, ma questi devono avvenire prima della scelta del paese ospitante e non dopo, altrimenti non abbiamo più mezzi di pressione. Comunque penso sia generalmente positivo che si continui a parlare di questi temi al di fuori del campo, per sensibilizzare l'opinione pubblica".

Vedi anche Qatar 2022, la Fifa archivia il caso Castillo: l'Ecuador andrà ai Mondiali Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar 2022, la Fifa archivia il caso Castillo: l'Ecuador andrà ai Mondiali

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti