FIORENTINA-SPEZIA 3-0

Serie A: Fiorentina-Spezia 3-0, Castrovilli-Vlahovic show

Il centrocampista, dentro per l'infortunato Bonaventura, regala al bomber il pallone che sblocca il match e poi lo chiude. Tris di Eysseric

di
  • A
  • A
  • A

Nel primo anticipo della 23a giornata di Serie A, la Fiorentina batte 3-0 lo Spezia, si risolleva dopo due sconfitte di fila e supera proprio gli spezzini in classifica. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, Castrovilli sale in cattedra e fa esultare Prandelli. Il centrocampista, entrato al 46' della prima frazione per l'infortunato Bonaventura, serve a Vlahovic l'assist dell'1-0 (49') e chiude il match al 64'. Tris di Eysseric all'83'.

LA PARTITA
Dopo le sconfitte contro Inter e Sampdoria, la Fiorentina si risolleva e si allontana dai bassifondi della classifica. Un autentico toccasana per Prandelli, in un momento in cui i risultati scarseggiavano e la squadra pareva demotivata. Sensazione confermata da un primo tempo davvero incolore, in cui lo Spezia - pur senza incantare - si era fatto preferire, tanto da creare le uniche occasioni degne di nota, anche se ai vari Agudelo, Saponara e Ricci è mancata la precisione. Sul fronte viola il solo Biraghi ci ha provato senza fortuna, mentre Kouame e Vlahovic hanno girato a vuoto senza mai impensierire la retroguardia spezzina che, già senza gli squalificati Bastoni ed Erlic, ha perso pure Marchizza, uscito in barella dopo uno scontro fortuito testa contro testa con Kouame. Riavvolgendo il nastro, un altro infortunio - quello di Bonaventura al termine della prima frazione - si è rivelato una fortuna per Prandelli. Perché la Viola ha cambiato volto e marcia con l'ingresso di Castrovilli.

Il numero 10 dei toscani, infatti, ha regalato a Vlahovic il pallone dell'1-0 (gol prima annullato e poi convalidato dal Var perché il pallone sul suo cross non era completamente uscito sul fondo) e poi un quarto d'ora dopo ha trovato il gol del raddoppio con la complicità della deviazione di Ismajli. Prandelli ha pescato dalla panchina anche un altro uomo decisivo, Eysseric, entrato a inizio ripresa per l'inconcludente Kouame. Il francese, dopo essersi visto negare da Provedel la gioia del gol, ha trovato nel finale la zampata vincente, dopo un pallone recuperato da Castrovilli e il passaggio vincente di Vlahovic. Dello Spezia che solo una settimana fa aveva annichilito il Milan, invece, nessuna traccia: la squadra di Italiano si è confermata grande con le grandi e piccola con le piccole. Un brutto passaggio a vuoto che non pregiudica quanto di buono fatto sin qui, ma che risveglia Ricci e compagni dopo la sbornia post-Milan. In casa ligure l'unica buona notizia arriva dall'ospedale dove è stato trasportato Marchizza, che ha perso per qualche istante conoscenza prima di tornare vigile.

LE PAGELLE
Castrovilli 7,5
- Prandelli lo manda in panchina dopo la deludente prova di Marassi con la Samp. L'infortunio di Bonaventura gli regala una nuova occasione che il centrocampista sfrutta appieno: assist per Vlahovic, gol del 2-0 e recupero palla nell'azione del 3-0.
Vlahovic 7,5 - In difficoltà come tutta la squadra nel primo tempo, si scatena in tandem con Castrovilli nella ripresa. Sblocca il match con un'acrobazia e regala a Eysseric il facile pallone del tris. Provedel gli nega la doppietta.
Kouame 4,5 - Altra chance gettata dal vento dall'ex Genoa, che nel primo tempo si vede solo per il contatto fortuito con Marchizza che costringe quest'ultimo ad abbandonare il campo per un colpo alla testa. Gira completamente a vuoto e Prandelli lo lascia negli spogliatoi all'intervallo.

Provedel 5,5 - Bravo su Eysseric e Vlahovic, ha però sulla coscienza il gol dell'1-0 con l'uscita su Castrovilli che lascia sguarnita la porta. Come per i compagni non è serata.
Agudelo 5,5 - Parte con il piede giusto ma piano piano si spegne. Distante anni luce dalla superba prova contro il Milan, Italiano lo toglie dopo 63' per far posto a Galabinov.
Estevez 4,5 - Regge bene nel primo tempo, quando la Fiorentina non è mai pericolosa. Nella ripresa perde il pallone da cui nasce il 3-0 che getta i titoli di coda sul match.

IL TABELLINO
FIORENTINA-SPEZIA 3-0
Fiorentina (3-5-2)
: Dragowski 6; Milenkovic 6,5, Pezzella 6, Martinez Quarta 6; Venuti 6 (40' st Caceres sv), Amrabat 5,5 (15' st Borja Valero 6), Pulgar 6, Bonaventura 5,5 (46' Castrovilli 7,5), Biraghi 6,5 (40' st Igor sv); Vlahovic 7,5, Kouame 4,5 (1' st Eysseric 7). A disp.: Terracciano, Rosati, Maxi Olivera,, Malcuit, Montiel, Callejon, Kokorin. All.: Prandelli 6,5
Spezia (4-3-3): Provedel 5,5; Vignali 5,5 (40' st Piccoli sv), Chabot 6, Ismajli 6, Marchizza sv (11' Ramos 5,5); Estevez 4,5, Ricci 6, Maggiore 5,5 (18' st Leo Sena 5); Gyasi 5,5, Agudelo 5,5 (18' st Galabinov 5,5), Saponara 5 (18' st Verde 5,5). A disp.: Zoet, Acampora, Agoume, Capradossi, Ferrer, Pobega, Dell’Orco. All.: Italiano 5,5
Arbitro: Calvarese
Marcatori: 4' st Vlahovic (F), 19' st Castrovilli (F), 38' st Eysseric (F)
Ammoniti: Amrabat (F), Eysseric (F), Borja Valero (F), Martinez Quarta (F)
Espulsi: -
Note: All'11 Marchizza (S) ha lasciato il campo in barella dopo un contatto testa a testa con Kouame

LE STATISTICHE
Castrovilli con cinque gol e due assist in 21 presenze ha già superato il numero di partecipazioni attive dell'intero scorso campionato (tre reti e due assist in 33 presenze).
Prima di Gaetano Castrovilli, l'ultimo giocatore della Fiorentina che da subentrato aveva sia segnato che fornito assist in un singolo match di Serie A era stato Federico Bernardeschi nel maggio 2015 (contro il Chievo).
Solo Luis Muriel (sei) ha segnato in più gare di Dusan Vlahovic (cinque) dall'inizio del 2021 in Serie A.
Dallo scorso dicembre solo Romelu Lukaku (sei) è andato a segno in più gare casalinghe di Vlahovic (cinque) in Serie A.
Per la prima volta dal dicembre 2018 la Fiorentina trova il gol con due giocatori subentrati a gara in corso in Serie A: Simeone e Mirallas vs Sassuolo in quel caso.
100ª vittoria per Cesare Prandelli da allenatore della Fiorentina in Serie A.
Per la terza volta Gaetano Castrovilli ha sia segnato che fornito assist nello stesso match di Serie A, l'ultima nell'ottobre 2020 contro l'Udinese.
Seconda rete di Valentin Eysseric in Serie A, la prima risaliva al maggio 2018 in Genoa-Fiorentina.
Dusan Vlahovic ha fornito il primo assist in Serie A.
L’ultima vittoria casalingha della Fiorentina con almeno tre gol di scarto in Serie A risaliva allo scorso luglio: 4-0 contro il Bologna.
100ª  presenza di Cristiano Biraghi con la Fiorentina in tutte le competizioni.
150ª  presenza per Riccardo Saponara in Serie A.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments