VERSO INTER-FIORENTINA

Iachini scatenato: "A San Siro serve coraggio: ce la giocheremo"

L'allenatore viola nella conferenza stampa della vigilia promette che i suoi cercheranno di fare la partita senza chiudersi

  • A
  • A
  • A

"Avrei preferito affrontare l'Inter più avanti, dobbiamo portare avanti il lavoro di condizione con alcuni giocatori. I nerazzurri sono gli antagonisti principale della Juve, inizia il secondo anno con Conte, sono arrivati a un solo punto dai bianconeri. Questo la dice lunga. Servirà personalità, se pensiamo di andare lì e fare una partita difensiva non ne veniamo fuori. Con una partita coraggiosa invece qualche problemino, nonostante le loro qualità, glielo possiamo creare". Cosi' il tecnico viola, Beppe Iachini, alla vigilia di Inter-Fiorentina.

"Loro hanno il miglior attacco del campionato, e sono completi in tutto, ma noi non abbiamo timori reverenziali", assicura Iachini. "Noi col Torino abbiamo fatto una prestazione importante - aggiunge -, i granata sono calati perché noi li abbiamo fatti muovere molto con l'obiettivo di farli schiacciare nella ripresa. La squadra ha fatto bene. Ho dovuto frenare Chiesa in allenamento, sta avendo un comportamento esemplare a dimostrazione di quanto sia attaccato alla maglia. Mercato? Al 95% siamo a posto ma pronti per eventuali opportunità". Tra i viola è atteso il debutto di Amrabat e resta da valutare Pezzella: "Sarà decisiva la rifinitura di domani mattina".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments