Calcio ora per ora

Euro 2024, Rosetti: "arbitri spiegheranno decisioni chiave ai capitani"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

"Vogliamo arbitri dalla personalita' forte che prendano e prendano decisioni - che a volte possono essere impopolari - in campo ma, allo stesso tempo, vogliamo che siano piu' aperti e spieghino cosa ha portato a certe decisioni. Ricevono molte informazioni dal Video Assistant Referee (VAR) e siamo pronti a parlare e condividere maggiori dettagli con i giocatori e gli allenatori per aiutarli a capire come e' stata presa una decisione". Lo ha annunciato il capo degli arbitri della Uefa Roberto Rosetti in vista dei prossimi Europei di calcio in Germania. "Il tema del comportamento di giocatori e allenatori e' un argomento sempre piu' importante nel calcio: gli allenatori hanno concordato di lavorare per il fair play nel workshop dei finalisti di Uefa Euro 2024 di aprile - ha aggiunto in un comunicato - mentre e' stato uno degli argomenti principali della recente riunione del Consiglio di calcio Uefa a Nyon. Sia gli allenatori che i giocatori hanno accolto con grande favore e sostenuto il nostro nuovo approccio come obiettivo condiviso per il benessere del gioco". "È importante sottolineare che vogliamo che solo il capitano della squadra che desidera discutere una decisione sia in grado di avvicinarsi all'arbitro. È responsabilita' del capitano assicurarsi che i suoi compagni di squadra rispettino l'arbitro - ha detto Rosetti - mantengano le distanze e non lo circondino. Qualsiasi compagno di squadra che ignori il ruolo del suo capitano e/o che si avvicini all'arbitro mostrando qualsiasi segno di mancanza di rispetto o dissenso sara' mostrato con un cartellino giallo".

Leggi Anche