Serie A, Spal-Chievo 0-0: un punto che non serve a nessuno

Pellissier sbatte su Gomis e Lazzari, traversa di Floccari al 94'

di STEFANO FIORE

Nessun gol nell'anticipo domenicale della 16.ma giornata di Serie A: a Ferrara finisce 0-0 tra Spal e Chievo, un punto a testa che serve a poco soprattutto ai veronesi che rimandano l'appuntamento stagionale con la vittoria e vedono ancora lontana la zona salvezza. Partita piacevole senza però grosse occasioni, la più grande capita a Floccari prima del triplice fischio ma il sinistro della punta finisce sulla traversa.

Serie A, Spal-Chievo 0-0

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Nessun gol nell'anticipo domenicale della 16.ma giornata di Serie A: a Ferrara finisce 0-0 tra Spal e Chievo, un punto a testa che serve a poco soprattutto ai veronesi che rimandano l'appuntamento stagionale con la vittoria e vedono ancora lontana la zona salvezza. Partita piacevole senza però grosse occasioni, la più grande capita a Floccari prima del triplice fischio ma il sinistro della punta finisce sulla traversa.

>

LA PARTITA

Nonostante la classifica non generosa - si tratta comunque della sfida tra sedicesima e ultima in Serie A - le due squadre hanno cercato la vittoria mantenendo sempre un certo equilibrio, è mancato solo un pizzico di coraggio in più per raggiungere il colpo grosso. Ottimo il piano tattico di Di Carlo che ha schierato un Chievo non domo nonostante la drammatica situazione di punti, con pressing alto, ritorno alla difesa a tre e Giaccherini-Meggiorini impegnati a infastidire gli esterni della Spal che infatti non trova i consueti sbocchi offensivi. Le occasioni, però, non abbondano anche perché entrambe le linee difensive tengono botta, il lavoro degli attaccanti delle due squadre, anche se utile in chiave tattica, non aiuta le conclusioni. Nel primo tempo si segnalano un paio di tentativi di Lazzari e Missiroli ma la grande occasione è quella di Pellissier al 23': il capitano degli ospiti, servito da Jaroszynski, prima sbatte su Gomis mentre la successiva conclusione è salvata sulla linea da Lazzari.

La ripresa racconta una Spal più vivace, sulle ali di Kurtic e Schiattarella che riescono ad eludere la fitta maglia di centrocampisti del Chievo: ecco allora un destro velenoso dello stesso sloveno, fuori di poco, il tentativo (84') di Paloschi che, da due passi, non riesce ad esultare solo per la decisiva e quasi miracolosa deviazione di Bani e soprattutto la traversa di Floccari al 94' (sinistro a giro da fuori area). Di Carlo inserisce Birsa e Kiyine ma i due entrano male e, piuttosto che dare una svolta al match, rischiano di mandare all'aria i piani tattici. Quarto pareggio di fila per i veneti, ancora lontanissimi dal quart'ultimo posto e a secco di vittorie in stagione, va un po' meglio alla Spal (che comunque manca l'appuntamento con i tre punti da due mesi) che sale a +5 dal Bologna, pur se con una partita in più.

LE PAGELLE

GOMIS 6,5 Menzione non tanto per la prestazione tra i pali, comunque decisiva l'uscita su Pellissier, quanto per la facilità di palleggio. Molto tranquillo nel servire i compagni di piedi, a volte pure troppo...

KURTIC 7 Sostanza nel primo tempo, qualità nel secondo: i suoi dribbling costano due ammonizioni al Chievo, peccato per il destro a giro che esce di poco

PETAGNA 5 Non riesce nel lavoro di sponda, non si procura falli e non è mai pericoloso. Prestazione incolore, acuita dal fatto che il suo sostituto - Floccari - in pochi minuti riesce ad essere più pericoloso

BANI 7 Non sbaglia praticamente nulla, utile soprattutto nella fase finale del match contro il forcing della Spal. E quell'intervento su Paloschi vale come un gol

BIRSA 5 Entra per mettere qualità nell'ultima mezz'ora e non ne azzecca una. Dribbling, cross e tiri: niente di niente per la disperazione di Di Carlo

KIYINE 5 Vedi sopra: ingresso dannoso per la squadra. Nel finale perde un pallone sanguinoso quando poteva far partire un contropiede pericoloso e viene rimproverato da Sorrentino


LE STATISTICHE

-L’ultimo 0-0 della SPAL in campionato è stato ottenuto proprio contro il Chievo lo scorso 18 aprile.
-La SPAL ha pareggiato quattro delle ultime cinque partite di questa Serie A (1P).
-La SPAL ha pareggiato le ultime tre sfide interne, dopo che aveva perso le precedenti tre di questa Serie A.
-La SPAL non ha subito reti dopo che aveva sempre incassato gol nelle sei precedenti (2,3 gol a partita).
-La SPAL ha vinto soltanto uno dei sei incontri giocati a ora di pranzo (3N, 2P).
-Il Chievo è imbattuto negli ultimi cinque confronti disputati a ora di pranzo (2V, 3N).
-Il Chievo ha pareggiato le ultime cinque partite di fila in campionato; non accadeva dal marzo 2002 (cinque anche in quell’occasione).
-Il Chievo è l’unica squadra a non avere ancora vinto una partita nei cinque maggiori campionati europei.
-Il Chievo è l’unica squadra a non avere ancora segnato nei primi 15’ di gioco.
-La SPAL ha effettuato soltanto un tiro nello specchio in tutta la gara; l’ultima volta che i ferraresi hanno fatto peggio (zero) risale la match contro la Juventus del marzo scorso.

IL TABELLINO

SPAL-CHIEVO 0-0
Spal (3-5-2): Gomis 6,5; Felipe 5,5, Vicari 6, Bonifazi 6,5; Fares 5,5, Kurtic 7, Schiattarella 6,5 (42' st Cionek sv), Missiroli 6, Lazzari 6; Petagna 5 (16' st Floccari 6), Antenucci 5 (32' st Paloschi 6). All.: Semplici. A disp.: Milinkovic-Savic, Poluzzi, Djourou, Simic, Costa, Dickmann, Valoti, Everton Luiz, Valdifiori
Chievo (3-4-1-2): Sorrentino 6; Bani 7, Rossettini 6, Barba 6; Leris 5,5 (33' st Kiyine 5), Radovanovic 6, Hetemaj 6, Jaroszynski 6,5; Giaccherini 5,5 (14' st Birsa 5); Meggiorini 6, Pellissier 6 (22' st Stepinski 5,5). All.: Di Carlo. A disp.: Semper, Tomovic, Tanasijevic, Cesar, Burruchaga, Vignato, Rigoni, Djordjevic, Grubac
Arbitro: Banti
Ammoniti: Jaroszynski, Radovanovic, Bani, Missiroli, Floccari

TAGS:
Serie a
16.ma giornata
Spal
Chievo
Partita
Risultato

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X