CHAMPIONS LEAGUE

Sta nascendo la nuova Europa. Quasi completato il tabellone del 2020/21

La Bundesliga è finita, la Ligue 1 sospesa, la serie A ha praticamente definito le prime quattro e la Liga quasi. Resta qualche dubbio in Inghilterra e Portogallo

  • A
  • A
  • A

I più importanti campionati hanno quasi tutti già emesso i loro verdetti europei. Con la Bundesliga appena conclusa si sa che i rappresentanti tedeschi della prossima Champions League sono Bayern Monaco, Borussia Dortmund, LipsiaBorussia Monchengladbach. La Ligue 1 ha chiuso in anticipo il suo campionato con Psg, Marsiglia e Rennes sicure della partecipazione alla coppa più prestigiosa nella stagione 2020/21. 

 

In Italia, a otto giornate dalla fine, Juventus, Lazio, Inter e Atalanta sono le prime quattro in classifica e le rappresentanti nazionali della prossima Champions (si può anche evitare il condizionale visto che tra la quarta e le due quinte, Napoli e Roma, ci sono 15 punti di distacco). In Premier League, Liverpool e Manchester City hanno blindato primo e secondo posto. Alle loro spalle Leicester, terzo e Chelsea, quarto, devono stare attente allo United, due punti sotto ai blues e a meno tre dalle "foxies". A meno cinque giornate dalla fine può sperare anche il Wolverhampton staccato di tre punti dai red devils. 

Nella Liga, Real e Barcellona viaggiano verso la prossima Champions con Atletico Madrid Siviglia quasi sicure del posto, anche se, a meno quattro dalla fine, Villarreal e Getafe sono, rispettivamente, a meno 6 e a meno 7 dagli andalusi. Anche in Portogallo mancano quattro giornate. Porto e Benfica sono sicure di rappresentare il loro Paese nella coppa europea più importante, mentre lo Sporting Lisbona si sta avvicinando al posto nei play-off, anche se il Braga è distante soltanto tre punti. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments