champions league

Champions League, Chelsea-Real Madrid 0-2: Ancelotti vola in semifinale

I blancos vincono anche il ritorno di Stamford Bridge: decide la doppietta di Rodrygo nella ripresa. Ora City o Bayern

  • A
  • A
  • A

Il Real Madrid fa suo anche il ritorno dei quarti di Champions League e vola in semifinale grazie al 2-0 rifilato al Chelsea a Stamford Bridge. Dopo due occasioni per Kanté ad inizio partita e nei primi minuti della ripresa, i blancos vincono grazie alla doppietta di Rodrygo, a segno al 58' e all'80' con due tap-in su assist rispettivamente di Vinicius e Valverde. Adesso, Ancelotti attende una tra il City di Guardiola e il Bayern di Tuchel.

Il Real Madrid si dimostra implacabile nelle fasi ad eliminazioni diretta di Champions League e si prende, con lo stesso risultato del Bernabeu, anche il ritorno dei quarti con il Chelsea, volando in semifinale grazie al 2-0 dello Stamford Bridge. Ancelotti regola senza particolari problemi la sua ex squadra, anche se i primi minuti provocano un brivido alla difesa dei blancos. La prima vera occasione è per i Blues e arriva all'11', con Kanté che si ritrova il pallone in area ma mastica il pallone e non centra neanche lo specchio della porta da ottima posizione. L'altra opportunità è invece per gli ospiti, con Vinicius che conclude ma non inquadra neanche lo specchio della porta, poi prima dell'intervallo Courtois respinge su Cucurella.

Nella ripresa, Kanté va di nuovo vicino al gol ma stavolta la sua conclusione viene ribattuta, poi al 58' si sblocca il match: il Real riparte e sfonda con Vinicius, che mette al centro per Rodrygo, bravo a depositare a porta vuota da pochi passi la rete che manda in archivio il doppio confronto. Il Chelsea ci prova con generosità con Enzo Fernandez, ma il portiere belga è attento. All'80', arriva addirittura la doppietta per il brasiliano: un gol fotocopia dell'1-0, un altro tap-in a porta spalancata dopo una giocata strepitosa di Valverde. Finisce come all'andata, con il Real che passa il turno. A meno di ribaltoni clamorosi all'Allianz Arena, i blancos ritroveranno il City dell'ex nemico Guardiola: ancora in semifinale, come nella scorsa stagione, quando gli spagnoli si sono assicurati l'atto conclusivo di Parigi (poi vinto contro il Liverpool) grazie all'ennesima rimonta che ha ha portato Ancelotti a vincere la Champions.

LE STATISTICHE
Il Real Madrid si è qualificato alle semifinali per l’11ª volta nelle ultime 13 edizioni di Champions League.
Il Chelsea viene eliminato per la seconda edizione consecutiva ai quarti di Champions League e sempre dal Real Madrid.
Rodrygo ha segnato la sua 15ª rete in Champions League, superando  tra i giocatori brasiliani Ronaldo, Vinícius Júnior e Adriano, tutti a 14.
Vinícius Júnior è il quarto giocatore ad aver fornito un assist in quattro partite consecutive a eliminazione diretta in Champions League dal 2003-04 (dopo Thomas Lemar nel 2017 con il Monaco, Andrés Iniesta nel 2011 con il Barcelona e Kaká nel 2005 con il Milan).
Karim Benzema è diventato il giocatore di movimento del Real Madrid con più partite giocate in Champions League - 131, superato Raúl a quota 130 - e il quinto in generale a tagliare il traguardo delle 150 sfide nella competizione, dopo Xavi (151), Lionel Messi (163), Iker Casillas (177) e Cristiano Ronaldo (183).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti