CHAMPIONS LEAGUE

Champions, mission (quasi) impossible: le tre combinazioni per vedere l'Inter agli ottavi

I nerazzurri devono necessariamente vincere le due partite contro 'Gladbach e Shakhtar e affidarsi poi al Real

  • A
  • A
  • A

Perché l'Inter possa ancora accedere agli ottavi di Champions esistono tre possibili combinazioni ma tutte sono subordinate ad un'unica condizione, che i nerazzurri vincano cioè stasera contro il Borussia M'Gladbach e poi si ripetano contro lo Shakthar. Sei punti sono dunque il pre-requisito essenziale, ma potrebbero anche non essere sufficienti. Al momento infatti la classifica del girone è questa: Borussia M’Gladbach primo con 8 punti, Real secondo a 7, poi lo Shakhtar a 4 e infine l'Inter ultima a 2. Detto questo, ne consegue che i nerazzurri non sono padroni del proprio destino e che, al di là dei due successi obbligati di cui si è già detto, devono affidarsi anche al Real Madrid, sperando che i Blancos vincano l’ultima col M'Gladbach oppure perdano le due partite che mancano, sempre contro Borussia e Shakhtar. 

ECCO LE TRE COMBINAZIONI PER VEDERE L'INTER AGLI OTTAVI
- Opzione uno: l'Inter vince contro Borussia e Shakhtar e il Real fa lo stesso. Spagnoli primi con 13 punti e nerazzurri qualificati come secondi perché a 8 punti assieme ai tedeschi ma in vantaggio negli scontri diretti.
- Opzione due: l'Inter vince contro Shakthar e Borussia e il Real vince solo col M’Gladbach. Spagnoli sempre primi (a 10 punti in caso di ko contro lo Shakthar, a 11 con un pareggio contro gli ucraini) e nerazzurri avanti come secondi a quota 8 punti assieme ai tedeschi ma in vantaggio negli scontri diretti.
Opzione tre: l'Inter vince contro Shakthar Donetsk e Borussia M’Gladbach e il Real perde entrambe le partite. In questo caso passerebbe il Borussia come primo a quota 11 punti e l'Inter da seconda a quota 8.

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments