IL LUTTO

Senegal: addio a Papa Bouba Diop, stese la Francia campione ai Mondiali 2002

A 42 anni stroncato da un brutto male il primo calciatore senegalese a segnare in una Coppa del Mondo

  • A
  • A
  • A

Il Senegal e il mondo del calcio in lutto per la scomparsa a soli 42 anni di Papa Bouba Diop, uno degli eroi dei Leoni della Teranga che nel 2002 - alla prima partecipazione - raggiunsero i quarti di finale ai Mondiali di Giappone e Corea. Il centrocampista senegalese divenne famoso in quell'edizione del torneo per il gol alla mezzora nella gara inaugurale che stese i campioni in carica della Francia, rete alla quale seguì anche la doppietta contro l'Uruguay nella fase a gironi. Lottava da tempo contro un brutto male.

Getty Images

Dopo aver iniziato la carriera nel suo paese natale, Boupa Diop sbarca in Europa nel campionato svizzero dove gioca 5 stagioni con la maglia di Naeuchatel Xamax e Grasshoppers, conquistando uno scudetto con questi ultimi nel 2000-2001. Poi il trasferimento in Francia al Lens, dove scende in campo nel match della fase a gironi contro il Milan futuro campione d'Europa finito 2-1 per i francesi. Poi tanta Inghilterra, tra Fulham, Portsmouth, West Ham e Birmingham City (la sua ultima squadra nella stagione 2012-2013), con la sola parentesi di un anno in Grecia all'Aek Atene dove vince la coppa nazionale.

Grazie al fantastico Mondiale del 2002, Bouba Diop venne persino nominato per il Pallone d'Oro 2002 dove ricevette due voti come il compagno El-Hadji Diouf. Nello stesso anno anche la medaglia d'argento in Coppa d'Africa. E' stato una colonna della sua nazionale fino al 2008, collezionando 63 presenze e 11 gol.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments