Real Madrid, James e Mariano Diaz non convocati: Napoli e Roma sperano

Zidane lascia ancora fuori i due giocatori. Ma l'affare Neymar potrebbe complicare le trattative dei club italiani

  • A
  • A
  • A

James Rodriguez e Mariano Diaz restano ancora a casa. Zidane non li ha convocati per l'amichevole che il Real Madrid disputerà contro la Roma, dando un ulteriore segnale che i due giocatori sono ormai fuori dai suoi piani e da quelli della società. Motivo di speranza per Napoli e Roma interessati rispettivamente al trequartista colombiano e all'attaccante dominicano? Non esattamente.

Il problema, per i due club italiani, è che il Real Madrid, per quanto possa sembrare paradossale considerando il suo fatturato, ha bisogno di fare cassa in questo momento. I blancos, infatti, sono alle prese con la complicatissima operazione Neymar, che comporta un esborso di circa 200 milioni di euro, senza considerare l'ingaggio del brasiliano. Così spera di ottenere quei soldi, o almeno una parte, dalle cessioni delle sue stelle (o presunte tali).

Sia il Napoli che la Roma, tuttavia, puntano semplicemente al prestito di James Rodriguez e Mariano Diaz (che in giallorosso potrebbe sostituire Schick). De Laurentiis lo ha detto più volte e nel frattempo ha intavolato trattative per altri giocatori, Lozano su tutti, meravigliandosi di come il Real avesse ceduto il colombiano a titolo temporaneo a un club come il Bayern e non volesse ripetere l'operazione con gli azzurri. Ma il motivo, adesso, è un po' più chiaro.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments