INGHILTERRA

Premier League: il Leicester stende il Chelsea ed è ora capolista

Le Foxes vincono in casa 2-0 grazie a Ndidi e Maddison e si portano al primo posto provvisorio. Il West Ham sale in sesta posizione

  • A
  • A
  • A

Il Leicester può godersi, almeno per una notte, il primo posto solitario in classifica. Al King Power Stadium, infatti, le Foxes stendono 2-0 il Chelsea e scavalcano momentaneamente le due squadre di Manchester in vetta alla Premier League. Match dominato dagli uomini di Rodgers e deciso nel primo tempo dalle reti di Ndidi (6’) e Maddison (41’). Nell’altra sfida di oggi, il West Ham piega 2-1 in casa il West Bromwich e sale in sesta posizione.

afp

LEICESTER-CHELSEA 2-0

La 18esima giornata di Premier League prosegue con il grande e meritato successo del Leicester contro il Chelsea che rilancia le ambizioni degli uomini di Rodgers, ora primi in classifica con 38 punti all’attivo. Al 6’ le Foxes sbloccano già la situazione: da corner, palla corta per Albrighton, che scarica indietro per Barnes che liscia clamorosamente, ma dietro di lui al limite dell’area c’è Ndidi che tira una staffilata che scheggia il palo interno ed entra in rete. Poco dopo Maddison lascia partire una botta mancina da fuori area che si stampa in pieno contro la traversa. Blues in grande affanno e che rischiano ancora di andare sotto di due gol e in entrambe le circostanze con Albrighton: prima con un tiro deviato in angolo da Mendy in tuffo e poi, imbeccato da un meraviglioso tocco sotto di Vardy, tenta a sua volta il pallonetto ma il portiere avversario tocca il pallone quel tanto per fermarlo. Così, al 41’, arriva il meritato 2-0: dopo un rigore per il Chelsea cancellato dal Var (il fallo di Evans su Pulisic era fuori dall’area), un cross dalla tre quarti vede velo di Vardy per Maddison, che solo davanti al portiere apre il piatto e non sbaglia. A inizio ripresa Justin viene pescato sul secondo palo da Tielemans e, in piena solitudine, di testa colpisce solo l’esterno della rete, sprecando una colossale occasione per il tris del Leicester. Altra opportunità mancata per i padroni di casa, quando Vardy scatta, serve Tielemans che prova il diagonale, ma Mendy salva tutto. Lampard si gioca le carte Werner e Ziyech, con un atteggiamento ultra-offensivo, ma non basta per potere riaprire il match. Anche perché nel finale il Var annulla la rete di Werner per fuorigioco. Il Chelsea crolla all’ottavo posto, a -9 dalla prima posizione. Che, potenzialmente, potrebbero essere anche 12.

WEST HAM-WEST BROMWICH 2-1

Terzo successo consecutivo per il West Ham, che piega 2-1 il West Bromwich penultimo e sale al sesto posto. I padroni di casa si portano in vantaggio nel recupero del primo tempo: su un cross giunto dalla sinistra, c’è assist al volo col piede destro di Coufal che si trasforma in un preciso cross per il gol segnato di petto da parte di Bowen. Gli ospiti riescono a pareggiare i conti a inizio ripresa (51’) grazie a Pereira, ma la formazione allenata Moyes torna avanti nel risultato al 66’ con Michail Antonio, abile a sfruttare alla perfezione in mezza rovesciata la sponda aerea di Yarmolenko. Hammers che si avvicinano ora alla zona Europa.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments