IN GHANA

Muntari torna in campo: ha firmato con gli Hearts of Oak

L'ex centrocampista di Inter e Milan a 37 anni si riallaccia gli scarpini per vestire la maglia del club di Accra campione del Ghana in carica

  • A
  • A
  • A

Ricominciare dove tutto ebbe inizio. Sulley Muntari, quattro stagioni all'Inter, tre al Milan e ultima parentesi italiana al Pescara, torna a casa, ad Accra, per vestire la maglia degli Hearts of Oak, squadra tra le più titolate d'Africa e campione del Ghana in carica. Il centrocampista, che aveva giocato la sua ultima gara ufficiale quasi tre anni fa con la maglia dell'Albacete in Spagna, ha firmato un contratto di un anno con opzione per quello successivo. 

© Getty Images

Portato in Italia dall'Udinese, Muntari fu prelevato dalle giovanili del Liberty Professional Football Club e rimase in bianconero per cinque stagioni prima di una parentesi in Premier con il Portsmouth. Nel 2008 passò all'Inter, con cui vinse due scudetti, due supercoppe italiane, la Champions League 2010 e il successivo Mondiale per club e poi cambiò sponda del Naviglio per vestire la maglia del Milan.

Il suo nome sarà per sempre legato alla sfida di San Siro del 2011 contro la Juventus, quando fu autore di un gol di testa che aveva sorpassato abbondantemente la linea ma non venne convalidato dall’arbitro. Qualche anno più tardi si distinse invece come portavoce della lotta contro il razzismo, con la memorabile uscita dal campo in Cagliari-Pescara (e la conseguente espulsione) in seguito agli insulti razzisti provenienti dagli spalti e alla scelta dell'arbitro di non sospendere la gara.

Oggi, a 37 anni, Mutari è pronto per una nuova avventura.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti