Ligue 1: il Marsiglia batte il Lione 2-1 ed è secondo

L'OM piega la squadra dell'ex Rudi Garcia con una doppietta di Payet e si piazza alle spalle del Psg

  • A
  • A
  • A

Successo fondamentale per il Marsiglia che, grazie al soffertissimo 2-1 casalingo contro il Lione, balza al secondo posto in classifica. Una doppietta di Payet (18’ e 39’) sembra spianare la strada all’OM nel primo tempo, ma la formazione dell’ex Rudi Garcia accorcia le distanze con Dembélé (59’), ma non sfrutta la superiorità numerica negli ultimi 25 minuti di gioco dopo l’espulsione di Alvaro. Il Saint-Étienne passa 3-2 a Nantes e aggancia la terza posizione.

MARSIGLIA-LIONE 2-1
Una doppietta di Payet nel primo tempo spiana la strada al Marsiglia che, grazie al 2-1 casalingo contro il Lione dell’ex Rudi Garcia, sale in seconda posizione, alle spalle solo del Psg. Il centrocampista francese sblocca il risultato al 18’ trasformando un rigore concesso per un fallo di mano di Thiago Mendes; lo stesso Payet trova la doppietta personale raccogliendo un assist di Lopez e concludendo a rete, favorito anche dalla deviazione decisiva di Andersen. Dembélé accorcia le distanze al 59’ con un colpo di testa da posizione ravvicinatissima sul cross dalla destra di Traoré. L’OL rimane in dieci uomini per il rosso diretto a Gonzalez Soberon (chiara occasione da gol) ma il Lione non riesce a completare la rimonta, nonostante la superiorità numerica.
 
NANTES-ST. ÉTIENNE 2-3
Nonostante fosse andato in vantaggio per due volte, il Nantes è costretto al ko interno contro il Saint-Étienne. I padroni di casa sbloccano il risultato al 14’ con un destro ravvicinato di Blas su assist di Benavente; Trauco replica al 22’ con un colpo di testa preciso sul cross dalla sinistra da parte di Honorat. Nantes di nuovo avanti al 26’ con il sinistro di Louza, deviato da un difensore avversario, ma gli ospiti agguantano il pari con un altro colpo di testa al 34’, questa volta messo a segno da Bouanga. Quest’ultimo firma la doppietta personale al 67’ con un piattone destro che beffa Lafont sul primo palo. Il Saint-Étienne aggancia il terzo posto.
 
MONTPELLIER-TOLOSA 3-0
Vittoria facile per i campioni di Francia del 2012, che si sbarazzano facilmente del Tolosa. Laborde sblocca il risultato al 43’ depositando comodamente in rete un cross basso dalla destra di Delort, autore di una grande giocata. Nel secondo tempo il Montpellier mette in ghiaccio la partita: al 59’ Le Tallec stacca più in alto di tutti e raddoppia di testa sul cross dalla destra di Congre, poi al 75’ Savanier piega la mano sinistra del portiere Reynet con un sinistro a giro dai 20 metri. La squadra di balza al quinto posto.
 
RENNES-AMIENS 3-1
Successo in rimonta per il Rennes, che riesce a ribaltare il vantaggio momentaneo dell’Amiens. Al 35’ Guirassy firma l’1-0 con un bel destro rasoterra da fuori area destinato all’angolino basso. Hunou pareggia i conti al 39’ con un tap-in vincente dopo un colpo di testa di un suo compagno di squadra respinto dal portiere. Niang completa la rimonta con uno splendido colpo di tacco al 62’ sul traversone dalla destra di del Castillo; Rapinha chiude il match al 79’ su rigore.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments