Copa Libertadores, la CONMEBOL conferma la finale a Madrid: biglietti in vendita

Il presidente Dominguez: "La decisione è irreversibile".

  • A
  • A
  • A

Il Superclasico River Plate-Boca Juniors, finale di ritorno di Coppa Libertatores, "si giocherà a Madrid: la decisione è irreversibile". Lo ha ribadito il presidente della CONMEBOL Alejandro Domínguez dopo i due comunicati con cui le due squadre di Buenos Aires hanno annunciato di non voler giocare l'attesa finale al Santiago Bernabeu di Madrid. La CONMEBOL ha fatto sapere la modalità di acquisto dei biglietti che non saranno trasferibili.

Il numero 1 del calcio latinoamericano ha fatto sapere che Daniel Angelici (presidente Boca) e Rodolfo D'Onofrio (presidente River) gli hanno dato la loro parola ("e la parola per me conta") che la sfida si disputerà al Bernabeu. "Se c'è una cosa di cui sono sicuro è che il match si disputerà a Madrid, questo è irreversibile", ha detto Dominguez.

Intanto, la Conmebol ha anche fatto sapere, attraverso un comunicato ufficiale, le modalità di ripartizione dei biglietti per le due tifoserie: 5.000 cadauna per i residenti in Argentina e ogni squadra dovrà' indicare nome e numero documento. Inoltre, i biglietti venduti in Argentina dovranno essere ritirati fisicamente a Madrid con la presentazione del relativo tagliando. Per motivi di sicurezza, i biglietti potranno essere ritirati solo dalle quelle persone che lo utilizzeranno, quindi senza alcuna delega. I biglietti non sono trasferibili.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments