Argentina, nessun numero 10 nei prossimi match: obiettivo sedurre Messi

Il capitano ha declinato la convocazione per le due amichevoli, il ct prova a convincerlo con un gesto simbolico

  • A
  • A
  • A

Chiamatela pure "pausa di riflessione", ma non vedere Lionel Messi tra i convocati dell'Argentina è stato un colpo per tutti. Il ct della Selecciòn ad interim Scaloni ha provato a chiamare il capitano per le amichevoli contro Guatemala e Colombia, ricevendo risposta negativa. Un allontanamento dall'albiceleste dopo la delusione Mondiale, una decisione non definitiva. Ed ecco che scatta il piano per sedurre la Pulce, con la scelta di non assegnare la 10 nei due match.

Secondo le indiscrezioni che trapelano da Los Angeles, sede del ritiro della Nazionale argentina in vista dell'amichevole contro Guatemala, in campo non ci sarà un numero 10. Mancherà la maglia indossata dal blaugrana Messi, forse in segno di rispetto o con l'obiettivo di convincerlo al ritorno. Dopo la delusione per l'eliminazione al Mondiale agli ottavi di finale per mano della Francia, Messi ha deciso di mettere da parte l'esperienza con la maglia della Nazionale, per concentrarsi sul club e ricaricare le pile per un ritorno da protagonista. A fine 2018 sarà nominato il nuovo commissario tecnico che avrà il compito di riportare un trofeo in Argentina in vista della prossima Copa America in Brasile nella prossima estate.

"Sono sicuro che se dovessi alzare il telefono ora e chiamare i più vecchi, tutti mi direbbero che vogliono tornare in Nazionale- le parole dell'estremo difensore del Manchester United Sergio Romero-. Faremo di tutto per riportare l'esperienza di Messi, spero che lui e gli altri già da domani siano pronti a tornare".

L'obiettivo di Scaloni, del successore e di chi vestirà la maglia dell'albiceleste in futuro sarà quello di ritrovare tra i convocati anche Messi, sperando che un piccolo gesto possa essere ripagato con un "sì" alla prossima chiamata.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments