Amichevoli

Amichevoli: Lautaro torna al gol, l'Argentina batte 3-1 Costa Rica

Il Toro si sblocca dopo diciassette gare e un anno e mezzo a secco in Nazionale: sua la terza rete, a sei minuti dall'ingresso in campo. Ko l'Uruguay, vince la Colombia

  • A
  • A
  • A
Amichevoli: Lautaro torna al gol, l'Argentina batte 3-1 Costa Rica - foto 1
© Getty Images

La tournée negli States dell'Argentina, che ha dovuto fare a meno di Leo Messi, si chiude con un'altra vittoria. Lionel Scaloni fa turnover e prova nuove soluzioni, sconfiggendo 3-1 Costa Rica nella ripresa: Di Maria (52'), Mac Allister (56') e Lautaro Martinez (77') ribaltano lo svantaggio, col Toro che si sblocca dopo 17 gare a secco in Nazionale. Vince 4-1 il Perù (Lapadula subentrante), Uruguay ko con la Costa d'Avorio. Sorride la Colombia

Due vittorie su due negli Stati Uniti e un digiuno che s'interrompe. L'Argentina campione del mondo esulta a Los Angeles, teatro della rimonta vincente sul Costa Rica, che aveva sognato dopo il vantaggio iniziale di Ugalde (34'). La rete dell'attaccante punisce un'Albiceleste che aveva osato troppo col turnover, lasciando in panchina Lautaro ed Emiliano Martinez, ma nella ripresa arrivano la rimonta e la vittoria per 3-1. Suona la carica Angel Di Maria, che pareggia al 52' su punizione, poi la traversa di Tagliafico ispira il tap-in di testa di Alexis Mac Allister. Il gioiello del Liverpool firma il gol del sorpasso e l'Argentina inizia ad inserire le sue stelle, tra cui figura anche Lautaro Martinez. Il Toro entra al 71' e segna sei minuti dopo, con un destro incrociato sull'assist di Rodrigo De Paul. Si interrompe così un digiuno in Nazionale che durava dal 24 settembre 2022 e dal 3-0 all'Honduras, con 17 gare senza reti nell'Albiceleste e quasi 800' d'astinenza. Negli ultimi minuti c'è spazio anche per Nico Gonzalez (Fiorentina) e Valentin Carboni (Monza), che sfiorano la rete: strepitosa l'azione personale del talento di proprietà dell'Inter, che parte da centrocampo e va vicinissimo al gol.

Nelle altre amichevoli sudamericane della notte, arriva un ko a sorpresa per l'Uruguay allo Stade Bollaert-Delelis: la Costa d'Avorio sconfigge 2-1 la Celeste. Il protagonista in negativo è Olivera, difensore del Napoli, che trova l'autorete che apre le danze dopo nove minuti. Bielsa lo schiera da centrale, con Viña esterno sinistro e Nandez a destra nel 4-3-3, ma Olivera si dimostra spaesato e fatica come tutto l'Uruguay. A nulla vale la rete di Viñas per il momentaneo pari (77'), vanificata dal gol-vittoria di Doué (84') per i campioni d'Africa. Vittoria per 3-2, invece, per la Colombia al Civitas Metropolitano di Madrid: Jhon Cordoba (6'), Jhon Arias (35') e Yaser Asprilla (79') chiudono i giochi ben prima delle due reti nel finale di Hagi (84') e Tanase (93'). Novanta minuti per Lucumì nei Cafeteros, che schierano Luis Diaz e James Rodriguez, mentre si limita a uno spezzone Gianluca Lapadula nel Perù: la Blanquirroja sconfigge 4-1 la Repubblica Dominicana, in gol (su rigore) anche il 40enne Paolo Guerrero. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti