Calcio

"Io sono ambizioso, nel 2018 desidero vincere con la Roma". Alisson ha le idee chiare e nonostante il momento no della squadra giallorossa - eliminata in Coppa Italia e attardata in campionato - punta a conquistare qualcosa a fine anno. "Finora il bilancio in Champions è molto positivo, abbiamo conquistato il primo posto nel girone giocando belle gare contro grandissime squadre - spiega sulla pagina Facebook della Roma - . In campionato abbiamo fatto bene ma non abbastanza per essere li' davanti, dobbiamo fare di più, mettere qualcosa in più in campo. Dobbiamo essere intelligenti, imparare dagli errori, la forza della nostra squadra è giocare insieme". Buoni propositi da mettere in pratica da sabato: "Ora stiamo pensando all'Atalanta, che sta facendo bene negli ultimi anni e che ieri ha battuto la capolista mostrando la sua forza. Ci aspetta una partita dura, difficilissima, ma a Bergamo li abbiamo battuti e in casa dovremo avere la stessa voglia di vincere". Al livello personale, poi, Alisson traccia un bilancio dell'anno appena concluso: "Il 2017 e' stato positivo per la mia carriera. Col Brasile abbiamo vinto il girone di qualificazione ai Mondiali, e qui a Roma ho preso la maglia numero 1 ed era quello che volevo. Ho sempre avuto fiducia in me stesso, ho lavorato tanto per farmi trovare pronto, ma lo ero anche nell'anno in cui non ho giocato. Ora voglio continuare su questa strada".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A