Malagò: "Galliani presidente di Lega? La sua storia parla chiaro"

Il numero uno del Coni: "Spero che il commissariamento non sia necessario. Su Galliani saranno i 20 presidenti a decidere"

  • A
  • A
  • A

L'ad del Milan e vicepresidente della Lega Serie A, Adriano Galliani, presidente di garanzia di via Rosellini? "È sbagliato che dia una risposta io perché il Coni non c'entra niente con la Lega. Devono essere i 20 presidenti di Serie A a condividere una persona, ma oggettivamente il curriculum e la storia di Galliani parlano da soli. Sono di tutto rispetto, ma questo non significa che non possa essere un altro".

Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a margine della presentazione del campionato italiano di baseball nella sede del Coni Lombardia, a Milano. Per la Lega Serie A "non sono un tifoso del commissariamento, tutt'altro", ha aggiunto Malagò a proposito del governo del massimo campionato, a rischio commissariamento se non trova una soluzione entro il 18 aprile.
I club di Serie A si sono già visti cinque volte e il 13 aprile ci sarà un'altra riunione in via Rosellini. "Io spero che tutti i mondi e tutte le componenti trovino al loro interno una soluzione a tutti i loro problemi, perché e' una cosa sbagliata e non bella che si debba ricorrere a un aiuto terzo. Se però è un dato di fatto che non ci si riesce ad arrivare all'elezione, qualcosa deve pur succedere. Mancano ancora quasi due settimane - ha concluso il numero uno dello sport italiano - speriamo che si trovi una soluzione a questo rebus".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments