La moviola della 36.ima giornata

L'analisi degli episodi dubbi del turno di Serie A

La moviola della 36.ima giornata

Roma-Juve, Banti
Giusta immediatamente la gestione dei cartellino con un giallo per parte correttissimo. La Roma chiede un rigore al 73' per un fallo di mano in area di Benatia, ma fa bene Banti a lasciar correre perché il giocatore della Juve ha il braccio vicino al corpo. All'89' reclama Salah, fermato in contropiede da Asamoah: era fallo, ma fuori dall'area. Da rigore, invece, al 92', la spinta di Paredes a Dybala in area. La direzione di gara è comunque sufficiente

La moviola della 36.ima giornata

Palermo-Genoa, arbitro Doveri
Il Genoa protesta per un rigore non concesso a Pandev. Il fallo di Andelkovic in effetti c'è e il penalty era da concedere. L'episodio chiave è però il gol dei rosanero con Lamanna, portiere del Genoa, che blocca il pallone ma se lo trascina all'interno della porta. Decisione presa con la goal-line-technology, quindi indiscutibile. E' semmai una rarità che il portiere non si accorga di essere finito con il pallone oltre la linea di porta.

La moviola della 36.ima giornata

Inter-Sassuolo, arbitro Massa
Al 50', sul raddoppio del Sassuolo, sembra regolare la posizione di Iemmello, servito da Lirola dalla corsia di destra. Il tocco di mano di Berardi sull'avivo dell'azione, invece, è involontario. Al 73', l'Inter invoca un rigore per un presunto fallo di mani in area: il direttore di gara lascia correre. All'87', fallo a palla lontana di D'Ambrosio su Berardi per cercare di fermare il contropiede neroverde, Massa non prende provvedimenti alla fine dell'azione, chiusa con una parata di Handanovic su Defrel.

La moviola della 36.ima giornata

Atalanta-Milan, arbitro Rocchi
Manca un netto rigore per l'Atalanta. Spiega Bergonzi: "Al 33' del primo tempo De Sciglio interviene fallosamente in area su Conti: lo colpisce con la gamba sinistra, non ci sono dubbi sul fallo e sul penalty. Rocchi non fischia, eppure era in buona posizione per vedere. Grave errore anche per l'assistente di porta Sacchi, che era perfettamente in posizione per accorgersi del fallo".

La moviola della 36.ima giornata

È irregolare il gol del pareggio del Milan: Deulofeu, al momento dell'assist di Lapadula, è in posizione di fuorigioco. Anche Bacca, al suo fianco, era in offside. Il guardalinee era in linea con l'ultimo difensore dell'Atalanta ma non ha ravvisato la posizione irregolare.

La moviola della 36.ima giornata

Fiorentina-Lazio, arbitro Celi
Ottima chiamata di Celi al 33' del primo tempo, quando Keita, lanciato a rete, cade dopo un contatto con De Maio. Spiega Bergonzi a Premium Sport: "Molto bravo Celi, perché se avesse visto un fallo di De Maio avrebbe dovuto estrarre il rosso. Ma è Keita che, correndo, incoccia nel difensore viola: giusto lasciar correre".

TAGS:
Moviola
36.ima giornata

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X