Calcio

“E' stata una partita incredibile, abbiamo gestito male il secondo tempo non so perché. Ma in generale abbiamo fatto una grande prova di carattere. Questi sono 3 punti importantissimi per la lotta Scudetto, è una vittoria che ci dà grandi energie per le prossime tre gare". Lo ha detto Pjanic a Premium Sport. "L'Inter ha reclamato una mia seconda ammonizione? Io non ero d'accordo con l'arbitro sul primo giallo perché è arrivato dopo il rosso a loro. Poteva evitare di darmelo. Sul secondo fallo non ho visto arrivare Rafinha, mi sono subito scusato e penso che Orsato abbia pensato al primo giallo un po' esagerato. Nel complesso credo però che abbia arbitrato bene. Meglio nel centrocampo a tre o a quattro? .Non trovo molta differenza. Abbiamo giocato molto a tre in mezzo e abbiamo fatto bene anche stasera. Nel secondo tempo ero condizionato dal giallo, dovevo un po' evitare i contatti ed è stato un match più complicato per questo. L'anno scorso ho giocato a due e abbiamo fatto benissimo, giocando anche bene. Quest'anno stiamo facendo meglio a tre, la squadra ha assorbito meglio questo modulo. Sono un giocatore che ha bisogno di giocare tanti palloni. Il presunto diverbio tra Buffon e Benatia? E' l'ennesima cosa strana. Non c'è niente da dire, non è successo nulla. C'era delusione e rabbia dopo la gara col Napoli, eravamo delusi per la sconfitta ma non c'è stato niente di quello. Siamo la squadra più forte d‘Italia e se volgiamo lo Scudetto dobbiamo dimostrarlo”

Tempo reale
  • A
  • A
  • A