Calcio

"Dell'argomento preferirei non parlare più. Certamente serve più qualità, non solo nei giocatori, ma anche nella classe arbitrale". Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, parlando a Radio Rai è tornato così sull'episodio della partita con la Juventus, la palla deviata in area da Bernardeschi con un braccio, sul quale l'arbitro Calvarese non ha chiesto l'intervento della video-assistenza. "La rabbia un po' è passata, ora è il momento di far lavorare bene gli arbitri e portare la Var all'impiego ottimale. Sudditanza psicologica? Nel girone d'andata - ha aggiunto il presidente - con le grandi le decisioni sono state sempre a nostro sfavore. Ma non era successo negli anni precedenti, quindi non voglio trarre conclusioni affrettate, né abbandonarmi al vittimismo. E soprattutto non voglio che lo facciano i miei giocatori".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A