Calcio ora per ora

CALCIO FEMMINILE: EURO 2025; PER LE AZZURRE OSTACOLO NORVEGIA

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Prosegue a ritmo spedito il lavoro della nazionale femminile di calcio in vista del doppio confronto con la Norvegia, un crocevia fondamentale per la qualificazione a Euro 2025. Dopo il ko in casa della Finlandia, arrivato quattro giorni dopo il netto successo di Cosenza con l'Olanda, l'Italia deve reagire per evitare di complicare il cammino verso il torneo che si disputera' il prossimo anno in Svizzera. La classifica del Gruppo 1 della Lega A vede le quattro squadre a quota tre punti e sara' quindi fondamentale conquistare almeno una vittoria con le norvegesi. Questa mattina le 33 calciatrici convocate dal Andrea Soncin hanno sostenuto l'ultimo allenamento nel Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia e nel pomeriggio partiranno per Oslo, dove venerdi' (ore 18, diretta su Rai 2) disputeranno i primi 90' contro la selezione allenata dall'inglese Gemma Grainger. L'ex ct del Galles a inizio 2024 ha preso il posto di Hege Riise e sta cercando di risollevare le sorti dell'unica nazionale europea che, oltre alla Germania, ha vinto almeno una volta l'Europeo, il Mondiale e l'Olimpiade. Obiettivo delle azzurre e' fare un ulteriore passo verso il "sogno" EURO 2025 e, per riuscirci, andra' a caccia del primo successo in Norvegia. Oggi all"Ullevaal Stadion' e' in programma la rifinitura durante la quale Soncin scegliera' le 23 ragazze che prenderanno parte alla sfida che, insieme a Olanda-Finlandia (calcio d'inizio alle ore 20.45), rompera' con molta probabilita' l'equilibrio del girone. 

Leggi Anche