IN AGGIORNAMENTO
TEMPO REALE

Covid e calcio: la situazione nelle squadre di Serie A e in Europa

Boom di contagi e positività dopo la ripresa della preparazione. Anche all'estero casi in aumento

  • A
  • A
  • A

La Serie A e i vari campionati esteri sono ripartiti nel caos più totale a causa del boom di contagi Covid rilevati dai tamponi effettuati alla ripresa della preparazione dopo la sosta natalizia: casi di positività sono emersi praticamente in tutte le squadre. E anche all'estero la situazione è complicata. Gli aggiornamenti in tempo reale.

LA SITUAZIONE SQUADRA PER SQUADRA
Atalanta
: Quattro tesserati del gruppo squadra di cui non è stata rivelata l'identità
Bologna: 5 positivi: Molla, Hickey, Medel, Vignato, Santander + 3 Primavera aggregati, Sansone e Soumaoro in quarantena
Cagliari: nessun positivo
Empoli: nessun positivo
Fiorentina: 2 giocatori positivi e tre tesserati vicini alla prima squadra. La Società ha anche confermato la positività di un membro del gruppo squadra. 
Genoa: Serpe e un altro giocatore
Inter: Cordaz 
Juventus: vicepresidente Nedved, Agnelli, Ramsey
Milan: Calabria e altri due componenti del grupp squadra. La nazionale senegalese ha annunciato poi la positività di Ballo-Touré
Napoli: Koulibaly (in Coppa d'Africa), Boffelli, Zielinski, tre membri dello staff e un magazziniere
Roma: due giocatori la cui identità non è stata dichiarata
Salernitana: positivi 8 giocatori e due membri dello staff
Sampdoria: nessun positivo
Sassuolo: un calciatore e un membro dello staff
Spezia: nessun positivo
Torino: 5 positivi nel gruppo squadra, quattro calciatori (di cui uno è Ansaldi) più un membro dello staff
Udinese: positivi 9 calciatori e 3 membri dello staff
Venezia: un positivo
Verona: 8 giocatori positivi e 3 membri dello staff

VERONA, CETIN NEGATIVO
"Hellas Verona FC comunica che dalle risultanze dei test specifici cui il calciatore si è sottoposto nelle scorse ore Mert Cetin si è negativizzato al COVID-19".

NAPOLI: MARIO RUI GUARITO DAL COVID
Buone notizie per il Napoli: Mario Rui è guarito dal Covid e dunque potrà tornare a disposizione di Spalletti.

RENAN LODI NON HA COMPLETATO IL CICLO VACCINALE, NIENTE BRASILE
Renan Lodi, terzino sinistro dell'Atletico Madrid, non è stato convocato dal Brasile perché ha fatto la prima dose di vaccino contro il Covid-19 solo il 10 gennaio e non ha quindi completato il ciclo vaccinale. La Seleçao dovrà giocare in Ecuador per le qualificazioni ai Mondiali 2022 e per entrare nel Paese è necessaria la vaccinazione completa.

VICENZA: ALTRI DUE GIOCATORI POSITIVI AL COVID
All'esito dei tamponi molecolari effettuati nella giornata di ieri, il Vicenza comunica che sono emersi due ulteriori giocatori positivi al Covid-19. Entrambi i soggetti sono stati posti in isolamento domiciliare, in ottemperanza alle normative sanitarie in vigore. Dal medesimo test, inoltre - informa il club - un calciatore e cinque membri dello staff, positivi in precedenza, risultano ora negativizzati. I tesserati verranno sottoposti alle visite di idoneità previste dal protocollo sanitario, per potersi riaggregare al gruppo squadra. Al momento dunque, 10 giocatori e 2 componenti dello staff, risultano essere positivi al Covid-19. Il restante gruppo squadra - conclude la nota - verrà nuovamente sottoposto a tampone molecolare nella giornata di domani, venerdì 14 gennaio.

GENOA: SHEVCHENKO GUARITO DAL COVID
Il tecnico del Genoa Andriy Shevchenko sarà in panchina in occasione della gara di Coppa Italia di stasera contro il Milan. L'ucraino è infatti risultato negativo all'ultimo test Covid.

RINVIATA AMICHEVOLE UNDER19 TRA ITALIA E SPAGNA
Salta l'amichevole tra Italia e Spagna Under 19. La Figc, a seguito del peggioramento epidemiologico, ha comunicato l'annullamento della gara prevista a Crotone per il prossimo 19 gennaio. Nella nota la Federazione, "nel ringraziare per l'aiuto e la collaborazione - informa il Comune di Crotone - rinnova la speranza di poter presto prevedere un nuovo appuntamento tra la maglia azzurra e la città di Crotone". "Il Comune di Crotone e Fc Crotone ringraziano la Federazione e il presidente Gravina per l'attenzione dimostrata nei confronti della città e della società e rinnovano la disponibilita' a poter accogliere, quanto i tempi lo consentiranno, la gloriosa maglia azzurra della nazionale in città e allo stadio Ezio Scida".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti