Serie A: super Cagliari a Verona, Chievo battuto 3-0

Le reti nel primo tempo: Pisacane apre le marcature, Joao Pedro raddoppia, Ionita chiude i conti. Gialloblù sempre più vicini alla Serie B

Nell'anticipo del 29esimo turno di Serie A, il Cagliari vince 3-0 a Verona, contro il Chievo. Le reti arrivano nel primo tempo: apre i conti un colpo di testa di Pisacane al 16', Joao Pedro raddoppia al 33'. La squadra di Maran trova il tris con una zuccata di Ionita, al 43'. Nella ripresa, dopo sette minuti, il Chievo rimane in 10 per l'espulsione di Depaoli. Gialloblù sempre più ultimi e vicini alla B, sardi a 33 punti.

Super Cagliari: tris al Chievo

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23

LA PARTITA

Ci sono partite che riassumono una stagione meglio di un libro. Per il Chievo, la gara interna contro il Cagliari è la fotografia della stagione. Parte meglio la squadra di Domenico Di Carlo, aggredisce i sardi con un 4-3-1-2 dinamico che trova in Giaccherini il fulcro della manovra e in Meggiorini il braccio armato. L'attaccante impegna severamente Cragno con un sinistro potente, ma il portiere cagliaritano, anche oggi bravissimo, risponde alla grande. I gialloblu sono organizzati, la loro idea di calcio è sempre la stessa che li ha portati alla salvezza per dieci anni consecutivi: squadra corta e compatta in fase di non possesso, ripartenze che tentano di fare male. Ma quest'anno va tutto storto, e allora il Cagliari passa alla prima occasione: sugli sviluppi di un corner, Pellegrini mette in mezzo un pallone interessante, Pisacane incorna in gol, aiutato dalla traversa. È il 16', 1-0. Per il difensore è il secondo gol in Serie A. Il Cagliari trova sicurezze dal vantaggio, il Chievo comincia a disunirsi. Barella sale in cattedra: il gol del 2-0 è formalmente di Joao Pedro, ma porta il timbro del centrocampista, che al 33' ruba palla nella sua metà campo, si beve tutta la difesa veronese e serve un assist che il brasiliano deposita in porta con il piatto destro. Il Chievo prova a reagire, ma prima Cragno alza sopra alla traversa un colpo di testa di Meggiorini, poi Stepinski prende il palo. Serata storta per i gialloblu, l'ennesima. Diventa nera al 43', quando Cacciatore (uno dei tanti ex del match) imbecca Ionita, e il moldavo batte di testa per la terza volta Sorrentino.

Dopo un primo tempo molto intenso sul piano delle emozioni, la ripresa scorre via più lenta. L'intensità del Chievo, pian piano, si affievolisce e lascia posto alle iniziative del Cagliari, che dal 52' si trova anche in superiorità numerica. Depaoli, già ammonito, interviene in ritardo su Cigarini. L'arbitro Abisso, al rientro dopo il pasticcio di Fiorentina-Inter, non può esimersi dall'espellere il difensore clivense. Nervoso il Chievo: vengono ammoniti Leris, Bani, Giaccherini e Meggiorini, che nel secondo tempo ingaggia un vero e proprio duello con l'arbitro, fino alla sostituzione. Il Cagliari, che nella prossima giornata affronterà la Juventus, pensa anche a gestire le energie e non attacca più di tanto, al punto che i padroni di casa vanno vicini all'1-3 per due volte con Leris, ma Cragno è in versione Superman. Il finale è dei sardi, che con Cerri (subentrato a Thereau) vanno vicini al poker, prima di testa e poi con un destro da fuori. Finisce 3-0 tra i fischi del Bentegodi: il Chievo è sempre fermo a 11 punti, fanalino di coda e a -14 dall'Empoli quart'ultimo. Per la salvezza serve un'impresa disperata. Il Cagliari trova una vittoria fondamentale, la seconda in trasferta in campionato, e sale a 33 punti, a +9 sul Bologna.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

CHIEVO-CAGLIARI 0-3
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino 5,5; Depaoli 4, Andreolli 5, Barba 5,5, Jaroszynski 5 (8' st Bani 5,5); Leris 6, Dioussé 5 (31' st Rigoni SV), Hetemaj 5,5; Giaccherini 6,5; Stepinski 5, Meggiorini 5,5 (28' st Pucciarelli 5,5). A disp.: Semper, Frey, Piazon, Cesar, Kiyine, Rossettini, Djordjevic, Pellissier, Vignato. All. Di Carlo 5
Cagliari (4-3-1-2): Cragno 7; Cacciatore 6,5, Ceppitelli 6, Pisacane 7, Pellegrini 6,6; Faragò 6,5, Cigarini 6,5, Ionita 7 (36' Deiola SV); Barella 7,5; Joao Pedro 7 (35' st Birsa SV), Thereau 5,5 (25' st Cerri 6,5). A disp.: Aresti, Bradaric, Oliva, Padoin, Lykogiannis, Despodov, Srna, Romagna. All. Maran 7
Arbitro: Abisso
Marcatori: 16' Pisacane (CA), 33' Joao Pedro (CA), 43' Ionita (CA)
Ammoniti: Depaoli (CH), Faragò (CA), Leris (CH), Meggiorini (CH), Bani (CH), Cerri (CA), Giaccherini (CH), Cigarini (CA)
Espulsi: 7' st Depaoli (CH) per doppia ammonizione

LE STATISTICHE

Il Cagliari torna al successo e riesce a mantenere la porta inviolata dopo 12 trasferte in Serie A (3N, 9P).
Stefano Sorrentino è solo il 16º giocatore a disputare una partita di Serie A a 40 anni compiuti dalla stagione 1994/95 ad oggi.
Il Cagliari ha vinto una gara esterna di Serie A con almeno tre reti di scarto per la prima volta da ottobre 2014 (Empoli-Cagliari 0-4).
Il Cagliari ha conquistato 33 punti dopo 29 giornate in questa Serie A: mai così tanti per i sardi dopo altrettante partite in ognuna delle ultime quattro stagioni.
L'ultima volta in cui il Cagliari ha segnato almeno tre reti nel corso del primo tempo in Serie A risaliva a maggio 2017 contro l'Empoli.
Di contro, il Chievo non subiva almeno tre reti nella prima frazione di gioco in Serie A da ottobre 2017 contro la Sampdoria.
Il Cagliari ha segnato almeno tre reti in più di qualsiasi altra squadra della Serie A 2018/19 sugli sviluppi di un cross (16 gol per i sardi).
Nessuna squadra ha segnato più reti del Cagliari di testa in questo campionato (12, al pari dell'Atalanta).
Il Cagliari ha segnato con il suo primo tiro tentato e con il primo pallone giocato nell’area avversaria in questo incontro.
Con la rete di Fabio Pisacane, il Cagliari ha interrotto un digiuno esterno di 466 minuti in Serie A.
Il Cagliari ha segnato tre gol con tre tiri nello specchio effettuati in questo match.
Il Chievo ha effettuato sei tiri nello specchio senza trovare il gol: solo contro l’Udinese a febbraio ha calciato di più in porta senza segnare in questo campionato (sette tiri).
João Pedro ha realizzato tre reti in Serie A contro il Chievo, contro nessuna squadra ha segnato di più nella competizione.
Mariusz Stepinski e Fabio Depaoli hanno collezionato la loro 50ª presenza in Serie A.

TAGS:
Serie a
Chievo cagliari
Partita
Live
Diretta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X