Calcio ora per ora

CAGLIARI, DI FRANCESCO: "COL TORINO NON è DA DENTRO O FUORI"

Partita da ora o mai piu' per il Cagliari domani sera alla Sardegna

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Partita da ora o mai piu' per il Cagliari domani sera alla Sardegna Arena con il Torino. In ballo c'e' il possibile sorpasso proprio ai danni dei granata per un ritorno alla vittoria che manca ormai da oltre tre mesi. Il Cagliari e' in ritiro da ieri sera per trovare concentrazione e compattezza per l'incontro' piu' importante della stagione. "Una partita importantissima - ha detto Eusebio Di Francesco nella consueta conferenza stampa della vigilia- ma non da dentro o fuori, anche perche' mancano ancora tante partite. Con questo ribadisco che e' una gara molto importante". Di Francesco ora chiede qualcosa di piu' all'attacco: "Abbiamo fatto dei progressi sul piano difensivo, ma in questi giorni abbiamo curato molto anche l'aspetto offensivo, ci e' mancata nelle scorse partite quella spregiudicatezza giusta per fare male". Allarme Nainggolan, che ha accusato un affaticamento muscolare, ma il tecnico sembra ottimista: "Ora vediamo l'ultimo allenamento, se sara' tra i convocati allora vuol dire che sara' pienamente recuperato, ma confidiamo sul fatto che sia lui, sia Ceppitelli, che si sono allenati parzialmente con il gruppo, possano essere schierati contro il Torino". Anche per i granata sara' una gara fondamentale: "Una squadra che non merita la classifica che ha - ha commentato Di Francesco - ha giocatori di livello, e' una compagine compatta ed equilibrata che gioca molto per le punte. E ci aspettiamo una gara equilibrata. Quello che mi sta piacendo di queste ultime partite e' lo spirito e la voglia di lottare. Ora serve qualcosa di piu' anche sul piano offensivo, ma sono sicuro che ci sia una grande voglia di tirarci fuori da questa situazione anche per rispetto ad una terra che ci sta seguendo ed e' sempre con noi".