Calcio

L'allenatore del Brescia, Diego Lopez, ha parlato alla vigilia della gara con il Sassuolo. Dichiarazioni ovviamente che hanno ruotato attorno al clima surreale delle ultime ore. Se Mario Balotelli è intervenuto in maniera netta ("Ci dobbiamo fermare, prima viene la salute"), il tecnico è stato meno definitivo: "Più che paura dobbiamo avere rispetto, ci sono già stati tanti morti. Dobbiamo seguire ciò che ci dicono i dottori, ma soprattutto il Governo. Tutti possiamo prendere il virus, non abbiamo paura ma dobbiamo fare attenzione". "Penso che tutto ciò sia una situazione complessa per tutti...- ha aggiunto - . È stata varata una norma che dice di restare distanti almeno un metro tra persona e persona, ma è difficile da mantenere sul campo. Anzi, non si può rispettare perché il nostro è uno sport di contatto". Sul contesto a porte chiuse: "Non è facile. Mi è già capitato ai tempi del Cagliari. L'ambiente è surreale, da amichevole infrasettimanale". Qualche cenno al campo: "Sto cercando di costruire un Brescia per fare punti. Per poterlo fare, devi fare bene in entrambe le fasi. Sarà questa la strada da percorrere da qui alla fine".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A