Calcio ora per ora

Bologna, Amey ottiene cittadinanza italiana

Il giocatore del Bologna Wisdom Amey ha ottenuto dal Comune di Marostica

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Il giocatore del Bologna Wisdom Amey ha ottenuto dal Comune di Marostica (provincia di Vicenza) la cittadinanza italiana dopo il compimento dei 18 anni, lo scorso 11 agosto. È stato un giorno molto importante - sottolinea il club - per il difensore rossoblu', accompagnato dalla madre Bose Jacob e dal papa' Akakpo Amey che hanno supportato la sua volonta', dopo essere arrivati in Italia a inizio anni 2000. Al suo fianco, l'avvocato Leonardo Rebecchi che si e' occupato delle pratiche e l'assessore di Marostica, Renato Bertolin. "È stata una bella emozione, indimenticabile", confida Wisdom. "L'assessore e' stato subito accogliente, mi ha detto: 'Ce l'abbiamo fatta!'. Mi ha fatto davvero piacere il suo discorso". Amey ha gia' scritto una pagina indelebile della storia del Bologna e della Serie A, diventando il piu' giovane esordiente a 15 anni e 274 giorni: "Ho un ricordo incredibile di quella sera, ma sono passati due anni e bisogna sempre guardare avanti. L'ultima stagione e' stata sfortunata perche' ho giocato poco, in questa voglio trovare continuita'"

Leggi Anche