Caos Cesena: spettro penalizzazione

L'ex presidente Igor Campedelli, deferito dalla Procura federale, inguaia il club, che rischia sanzioni severe già nel torneo in corso

  • A
  • A
  • A

Il campionato del Cesena rischia di complicarsi ancora di più. L'ex presidente Igor Campedelli è stato deferito dalla Procura federale per aver sottratto risorse finanziarie del club a vantaggio della società controllante indiretta Opera Spa senza alcuna giustificazione economica per la società calcistica. Deferito per responsabilità diretta anche il club, che ora rischia un'ammenda e una penalizzazione in classifica nel torneo in corso.

Quanto fatto da Campedelli ha determinato "un progressivo ingente impoverimento economico-patrimoniale del Cesena e contestualmente aumentato la posizione debitoria" della società. Una beffa per il club e per la nuova dirigenza, come sottolinea Mattia Grassani, legale del Cesena: "Al tempo dei fatti questa dirigenza non era legale rappresentante del club - spiega Grassani a Tuttosport -. Il principio della responsabilità diretta coinvolge comunque le società, anche se tra i fatti contestati e la proprietà in essere ci fossero stati, per ipotesi, quattro presidenti diversi".
"Cosa rischia il Cesena? Si può andare dalle ammende alle penalizzazioni - aggiunge Grassani -. E, dato che il processo di primo grado deve essere istruito entro tre mesi, eventuali penalizzazioni si sconteranno in questo campionato".
Dopo 22 giornate i bianconeri sono penultimi in classifica con 15 punti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments