Nuovo stadio Atalanta: i tifosi demoliscono la curva e se la portano a casa

Con l'Udinese l'ultima al "vecchio" Atleti Azzurri d'Italia: nasce il Gewiss Stadium

  • A
  • A
  • A

Dirsi addio è sempre straziante e allora meglio portarsi a casa qualche ricordo. Dopo il successo casalingo sull'Udinese, che ha proiettato l'Atalanta in zona Champions League, i tifosi nerazzurri hanno dato il via con qualche ora di anticipo alla demolizione della Curva Nord dello stadio Atleti Azzurri d'Italia, che verrà abbattuta per lasciare posto ad una completamente nuova, primo passo della realizzazione del nuovo Gewiss Stadium.

Dopo la grande festa andata in scena soltanto qualche giorno fa per salutare la Nord, molti tifosi, armati di martello e scalpello, dopo il triplice fischio hanno così deciso di portarsi a casa come souvenir un pezzo di stadio. Alla demolizione vera e propria della curva dedicata a Federico Pisani, l'attaccante dell'Atalanta scomparso tragicamente nel 1997, si lavorerà dal 7 maggio in poi. L'obiettivo, secondo la tabella di marcia presentata in conferenza stampa dal direttore operativo dei nerazzurri Roberto Spagnolo, è quello di riconsegnarla ai tifosi il prossimo 22 settembre. E' questa la prima delle tranches del restyling del vecchio impianto bergamasco che dal primo luglio prenderà il nome di Gewiss Stadium.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments