Calcio ora per ora

ATALANTA, KOVALENKO: "VOLEVO ESSERE QUI IN ANTICIPO"

"Mi aspettavo di arrivare in anticipo, lo volevo davvero e sono contento

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Mi aspettavo di arrivare in anticipo, lo volevo davvero e sono contento che sia successo". Viktor Kovalenko si presenta all'Atalanta dopo essersi liberato dal contratto con lo Shakhtar Donetsk, originariamente in scadenza il 30 giugno prossimo. "Malinovskyi mi ha sempre parlato positivamente di questa squadra, di com'e' qua. Bergamo e' una citta' molto bella e tranquilla - ha riferito il centrocampista ucraino, che ha scelto il numero 20, ai canali ufficiali del suo nuovo club -. Non vedo l'ora di vedere i tifosi nerazzurri, so che sono grandi appassionati di calcio e sostengono molto la squadra. Speriamo che questa situazione finisca presto: vi aspetto allo stadio". Su di se', poche parole: "Come sono come giocatore penso che spetti deciderlo agli allenatori - aggiunge Kovalenko, 25 anni il prossimo 14 febbraio -. Sono un uomo grato, aperto e sorridente: per me e' un'esperienza nuova, sono felice di compiere gli anni proprio qua".