Calcio

"Faccio fatica a pensare al calcio. Cerco di tenermi in forma, di allenarmi un'oretta e mezza-due al giorno ma e' difficile mantenere la concentrazione. Il calcio e' l'ultima cosa che mi interessa". Alejandro Gomez è sconvolto da quello che sta succedendo. "Non so se si tornerà a giocare, se lo si farà in estate o fra qualche mese ma prima il Paese deve rimettersi a posto - sottolinea il Papu, in collegamento con Sky - Sarà molto difficile tornare a giocare: come si fa a organizzare le trasferte, ad andare negli alberghi? E' una grande domanda che mi faccio". "Il mio stato d'animo non è al top, la situazione nel Paese non è la migliore e bisogna cercare di essere positivi anche se ogni giorno arrivano brutte notizie. Non c'e' altro da fare che rimanere a casa e aspettare che tutto questo possa finire, spero presto. In questi ultimi 4 anni - prosegue Gomez - come Atalanta abbiamo reso felice una città intera ma quello che stiamo vivendo in questo periodo è qualcosa di terribile, che non riesco ancora a capire"

Tempo reale
  • A
  • A
  • A