Nazionale, i 24 convocati da Di Biagio per lo stage

Programmata per il 4 giugno allo Stadium l'amichevole con l'Olanda

  • A
  • A
  • A

Prime convocazioni per Gigi Di Biagio nella veste di ct dell'Italia. Si tratta, per ora, solamente dei 24 azzurri che parteciperanno allo stage di Coverciano da lunedì 26 a mercoledì 28 febbraio. Per la porta scelti i due portieri di proprietà dell'Udinese Scuffet e Meret. Tra i nomi spiccano quello di Bastoni (Atalanta, già acquistato dall'Inter), Chiesa (Fiorentina) e Pinamonti (Inter). Tra i nomi con più esperienza ci sono Baselli, Benassi, Pellegrini e Berardi.

Al raduno non prenderanno parte i calciatori delle squadre impegnate nel posticipo della 7ª giornata di ritorno del campionato di Serie A (Cagliari-Napoli) e dei quattro club che la prossima settimana scenderanno in campo per disputare le gare di ritorno della semifinale di Coppa Italia (Atalanta, Juventus, Lazio e Milan), ad eccezione del difensore atalantino Alessandro Bastoni grazie alla disponibilità del club bergamasco.

Lo stage si aprirà lunedì a mezzogiorno con la conferenza stampa del ct, chiamato a guidare la Nazionale in occasione delle due amichevoli con l'Argentina e l'Inghilterra che si disputeranno rispettivamente il 23 marzo a Manchester e il 27 a Londra. Due le sedute di allenamento in programma lunedì e martedì pomeriggio, mentre mercoledì a mezzogiorno gli Azzurri affronteranno la Primavera della Fiorentina.

Portieri: Simone Scuffet (Udinese), Alex Meret (Spal).

Difensori: Alessandro Bastoni (Atalanta), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Antonio Barreca (Torino), Davide Biraschi (Genoa), Kevin Bonifazi (Torino), Federico Ceccherini (Crotone), Gian Marco Ferrari (Sampdoria), Lorenzo Venuti (Benevento), Francesco Zampano (Udinese).

Centrocampisti: Daniele Baselli (Torino), Marco Benassi (Fiorentina), Danilo Cataldi (Benevento), Alberto Grassi (Spal), Rolando Mandragora (Crotone), Lorenzo Pellegrini (Roma).

Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Gianluca Caprari (Sampdoria), Federico Chiesa (Fiorentina), Federico Di Francesco (Bologna), Roberto Inglese (Chievo Verona), Andrea Pinamonti (Inter), Matteo Politano (Sassuolo).

Lo 'Juventus Stadium' di Torino ospiterà lunedì 4 giugno (ore 20.45) l'amichevole Italia-Olanda. Sarà il 21° confronto tra le due nazionali e il bilancio è favorevole agli Azzurri, che hanno raccolto 9 successi, 8 pareggi e 3 sconfitte. Nazionale imbattuta nell'impianto dei bianconeri (una vittoria con la Repubblica Ceca e due pareggi con Inghilterra e Spagna). Sulla panchina azzurra potrebbe sedere il nuovo ct che la Figc sta ancora cercando.

L'ultima amichevole tra le due grandi escluse dal Mondiale di Russia è stata disputata lo scorso 28 marzo ad Amsterdam e si è chiusa con la vittoria dell'Italia per 2-1 grazie alle reti realizzate da Eder e Bonucci.

Se per la doppia amichevole del 23 marzo a Manchester contro l'Argentina e del 27 marzo a Londra con l'Inghilterra sulla panchina azzurra ci sarà l'attuale ct dell'Under 21 Gigi Di Biagio, resta ancora un rebus non risolto su chi siederà in panchina il primo giugno a Nizza contro la Francia e nel match dello Juventus Stadium. Come spiegato dal subcommissario della Figc, Alessandro Costacurta, un paio di settimane fa sono 6-7 i profili che sta analizzando e da questi uscirà il nome del nuovo commissario tecnico che avrà l'arduo compito di risollevare un movimento ai minimi termini dopo la clamorosa esclusione dal Mondiale.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments