Baselli: "Vogliamo aprire un ciclo"

Mandragora: "Speriamo che Mario possa tornare a fare gioire il popolo italiano"

  • A
  • A
  • A

Daniele Baselli da Coverciano ha le idee chiare sulla Nazionale, dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018. "La priorità è cercare di iniziare un nuovo ciclo. Servirà tempo, ma già questo ritiro con tanti giovani può dare la svolta", le sue parole in conferenza stampa. E su Balotelli, Baselli ha aggiunto: "Per me ha meritato la convocazione. Mario è un simpaticone e porta allegria nello spogliatoio".

Poi, Baselli ha concluso: "Cercheremo di sfruttare questo ritiro per conoscerci e metterci in mostra, soprattutto per fare un buon debutto. Personalmente aspettavo questa chiamata da tanto, è il sogno di bambino che finalmente si avvera".

Al suo fianco c'era Mandragora, quest'anno in prestito al Crotone dalla Juventus: "Bello indossare la maglia azzurra, un sogno che si avvera, cercherò di meritarmi la convocazione. L'obiettivo è far ritrovare entusiasmo agli italiani e ottenere risultati col tempo. Noi giovani possiamo dare un contributo anche con la nostra spensieratezza. Abbiamo davanti un'occasione da sfruttare al meglio e faremo di tutto per non far rimpiangere al ct queste scelte. Al mister piace molto stare con noi, ci sta trasmettendo giorno dopo giorno le sue idee. Ci chiede di affrontare un calcio propositivo e offensivo con una pressione alta. I risultati alla fine daranno il verdetto finale".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments