Giovinco: "Nazionale? Io faccio il mio e tiro avanti"

La stella di Toronto in Mls: "Questo torneo è impegnativo. Nostalgia? Un po'..."

Giovinco: "Nazionale? Io faccio il mio e tiro avanti"

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Sebastian Giovinco ha parlato delle sue mancate convocazioni in Nazionale: "Non mi chiamano perché gioco in Mls? Di semplice non c'è nulla. Certe valutazioni non spettano a me, faccio il mio. Cosa dovrei fare di più?" dice l'attaccante di Toronto che mostra un pizzico di nostalgia per il calcio europeo: "Qui sono felice ma quando vedo le partite di Champions o di Serie A ogni tanto un pensierino lo faccio".

L'ex juventino ha letteralmente trovato l'America: in 3 anni di Major League Soccer Giovinco ha realizzato 58 gol in 92 gare collezionando anche 37 assist. Dopo la finale del 2016, Toronto viaggia ampiamente in testa alla classifica e l'italiano è la stella indiscussa. "E' vero che a livello tattico qui si gioca più semplice e gli attaccanti hanno più possibilità di segnare, ma a livello fisico di sicuro è un torneo molto impegnativo" spiega a proposito delle affermazioni dell'allora ct Conte che motivò la decisione di escluderlo dalla lista dei partecipanti all'Europeo dicendo che chi va in certi campionati deve poi accettare le conseguenze. E con Ventura le cose non sembrano andare meglio. L'ultima apparizione di Sebastian con la maglia azzurra è datata ottobre 2015. 

"Sono considerazioni che non spettano a me. Io faccio il mio lavoro sempre al massimo, tiro avanti, senza farmi influenzare da quelle cose che sfuggono al mio potere. Evidentemente ci sono criteri di valutazione diversi. Che cosa devo fare? Strapparmi i capelli? Neppure potrei, perché li ho cortissimi" ha confessato. "Ciò che posso fare è continuare su questa strada: giocare bene nel mio club. Se dovessero chiamarmi sarei molto felice.Per un calciatore vestire l’azzurro e vincere con quella maglia è l’aspirazione massima e sempre lo sarà". 

Giovinco ha parlato anche di Var ("Per la Mls è un bene, ora gli arbitri hanno un aiuto eccezionale. E poi nel Nord America c’è già una mentalità predisposta. La moviola esiste da anni nel basket e nel football") e, ovviamente, del nostro campionato: "Credo che la Juve vincerà ancora lo scudetto anche se Napoli, Roma e Inter potranno darle fastidio. Napoli e Atlanta giocano molto bene". 

TAGS:
Calcio
MLS
Nazionale
Ventura
Giovinco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X