EUROLEGA PLAYOFF

Playoff Eurolega: Milano cede in gara 1 a un super Efes  

L'Olimpia dura un tempo, i campioni in carica accelerano ad inizio ripresa e si impongono 64-48

  • A
  • A
  • A

Va all'Anadolu Efes la gara 1 dei playoff di Eurolega: al Forum, infatti, i campioni d'Europa in carica battono 64-48 l'Olimpia Milano, che regge un tempo per poi cedere a inizio ripresa. I turchi, già capaci di accelerare nel secondo quarto (18-10), prendono il largo nel terzo (17-8) dopo il 29-26 dell'intervallo lungo. Larkin e Micic mettono a referto 16 punti, mentre il migliore tra gli uomini di Messina è Melli, a quota 10.

Inizia nel peggiore dei modi la serie dei playoff in Eurolega di Milano. L'Olimpia, infatti, perde 64-48 gara 1 in casa contro l'Anadolu Efes, che si porta subito sull'1-0 e ribalta parzialmente il fattore campo. I campioni d'Europa in carica accelerano nettamente nella fase centrale di gara di fronte a una squadra, quella di Messina, in parte irriconoscibile in fase di attacco e difesa. Se l'avvio sembra incoraggiante, come testimonia il 16-11 del primo quarto, a preoccupare l'Armani è sicuramente il periodo di quasi 7 minuti che non porta neanche un canestro alla formazione di casa: ne approfittano i turchi, che con un parziale di 11-0 sembrano prendere il largo. A sbloccare l'Olimpia sono le tre triple di Bentil, che permette alla squadra capace di chiudere al terzo posto la Regular Season di terminare il primo tempo a un solo possesso pieno di distanza: 29-26 per l'Efes a metà gara.

Il secondo periodo, però, è un primo indizio verso la vittoria dei campioni d'Europa in carica: il secondo, che costituisce una prova, è il 17-8 del terzo periodo, che consente all'Efes di prendere il largo. Ad aiutare i turchi sono sicuramente Shane Larkin e Vasilije Micic, che a fine gara chiudono entrambi da top scorer con 16 punti. La gara termina ben prima della sirena finale, con l'Olimpia che non riesce mai a riportarsi sotto i 9 punti di distacco: finisce 64-48, con l'Anadolu che conquista l'1-0 nella serie. A Milano spetta il compito di pareggiare in gara 2, sempre al Forum, per poi cercare l'impresa a Istanbul, già espugnata 83-77 in Regular Season. Ma di fronte a questo Efes, già in formato playoff, sarà tutta un'altra storia: serviranno ben più dei soli 10 punti di Melli, miglior realizzatore per la formazione di Messina, mentre Bentil si ferma a 9 e Hall, Daniels e Shields non vanno oltre quota 8.

MELLI KO, STOP DI UN MESE
Sarà di un mese lo stop di Nicolò Melli per una lesione al gemello della gamba destra.  Questo l'esito degli esami a cui si è sottoposto il capitano dell'Olimpia Milano, uscito nel finale di gara1 persa contro l'Efes. La serie dei playoff di Eurolega è quindi già finita per l'azzurro che conta di rientrare per la post season del campionato italiano.
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti