Basket

Olimpia Milano: Cinciarini dà l'addio, il capitano torna a Reggio Emilia

Arrivato all'Armani Exchange nel 2015, il 35enne dall'anno successivo era diventato il leader del gruppo: trovato l'accordo con la sua ex squadra

  • A
  • A
  • A

Andrea Cinciarini saluta ufficialmente l'Olimpia Milano, andata e ritorno. Era arrivato nel 2015 da Reggio Emilia e tornerà "a casa" tre anni dopo, con l'esperienza di cinque stagioni da capitano dell'Armani Exchange con tanto di due campionati, tre Coppe Italia e quattro Supercoppe Italiane in bacheca. Sono quasi 200 le gare ufficiali disputate con le "Scarpette rosse", per oltre un migliaio di punti segnati.

"La Pallacanestro Olimpia Milano desidera ringraziare Andrea Cinciarini - si legge sul sito ufficiale del club lombardo - per tutto quello che ha fatto nei suoi sei anni di permanenza nel nostro club e augura a lui e alla sua famiglia tutto il meglio possibile per il futuro. Andrea Cinciarini è arrivato a Milano nell’estate del 2015: in sei stagioni, le ultime cinque da Capitano, ha vinto nove trofei (due scudetti, tre Coppe Italia, quattro Supercoppe) e raggiunto una Final Four di EuroLeague, nel 2021. In questi sei anni ha superato i 1.000 punti in biancorosso, i 3.000 punti segnati in Serie A, è diventato primo di sempre negli assist in finale scudetto del campionato italiano e in gare di Supercoppa, inoltre è diventato il secondo di sempre nella storia del club per assist in carriera alle spalle del solo Mike D’Antoni".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments