Nba, playoff: Milwaukee soffre ma vince gara-1 delle finali a Est

I Bucks battono 108-100 Toronto dopo essere stati sotto per 37 minuti. Per Antetokounmpo 24 punti, ai Raptors non bastano i 31 di Leonard

  • A
  • A
  • A

Anche nelle finali a Est gara-1 premia la squadra favorita. Ma Milwaukee ha dovuto soffrire più di Golden State per aggiudicarsela. Al Fiserv Forum, i Bucks battono Toronto 108-100, dopo aver rincorso per 37 minuti. L'eroe di serata è Brook Lopez, autore di 29 punti, di cui 13 nell'ultimo quarto, dominato 32-17 dai padroni di casa. Giannis Antetokounmpo ne segna 24, ai Raptors non bastano i 31 di Kawhi Leonard. Gara-2 è in programma ancora a Milwaukee.

MILWAUKEE BUCKS-TORONTO RAPTORS 108-100 (serie 1-0)
C'è un motivo se Milwaukee ha il miglior record della regular season Nba. Sì, avere Giannis Antetokounmpo aiuta, e non poco. Ma per esaltare le qualità del Greek Freak c'è un sistema che premia anche il supporting cast. "Bud's system", lo chiamano nella città di Happy Days. Il sistema di Mike Budenholzer, coach dei Bucks, prevede che Antetokounmpo non monopolizzi sempre e comunque il tabellino, ma che metta anche le sua abilità di passatore al servizio della squadra. Si spiega soprattutto così la vittoria di Milwaukee per 108-100 su Toronto in gara-1 delle finali di Eastern Conference. Dopo un primo quarto da incubo, in cui sono stati anche sul -13, i Bucks risalgono la corrente lentamente ma costantemente, tranne un passaggio a vuoto nella terza frazione. Quando la palla scotta, però, fanno la differenza. Nell'ultimo quarto Milwaukee porta a casa un parziale di 32-17, costringendo i Raptors a sbagliare gli ultimi otto tiri della partita e concludendo il match con un parziale di 10-0 nei 3'30" conclusivi che incendia il Fiserv Forum. L'eroe della serata è Brook Lopez, autore di 29 punti (career-high nei playoff), di cui 13 nell'ultima frazione, quando realizza tre bombe. Il centro dei Bucks aggiunge alla prestazione anche 11 rimbalzi. Sono suoi i quattro punti con cui i padroni di casa mettono la freccia su Toronto dopo essere stati in svantaggio per 37 minuti. Antetokounmpo sfiora la tripla doppia con una prestazione da 24 punti, in cui è il migliore in campo alla voce rimbalzi (14) e a quella assist (6). Passaggi che aumentano i punti dei compagni di squadra: vanno in doppia cifra anche Malcolm Brogdon (15 punti in uscita dalla panchina), Nikola Mirotic (13) e Khris Middleton (11). Toronto distribuisce molto peggio i canestri: Kawhi Leonard ne segna 31, fenomenale Kyle Lowry che ne realizza 30 con un 10/15 dal campo, per il resto lo score si abbassa notevolmente e solo Pascal Siakam raggiunge la doppia cifra (15 punti). Emblematico l'ultimo quarto, con i Raptors capaci di trovare la retina dal campo solo con Lowry (5/7), mentre il resto della squadra ottiene un incredibile 0/15. Cala così il sipario su gara-1, la rivincita è prevista per venerdì notte sempre a Milwaukee. Stavolta Toronto dovrà giocare per tutti e 48 i minuti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments