PLAYOFF NBA

Nba: i Nuggets si aggrappano a Jokic, Clippers costretti a gara-7

Rimonta pazzesca di Denver dal -19, a LA sfugge il secondo il secondo match point per volare in finale di Conference

  • A
  • A
  • A

Una sorprendente rimonta nel terzo quarto (parziale di 17-0) consente ai Denver Nuggets di trascinare la serie playoff contro i Los Angeles Clippers fino a gara-7: merito di un super Nikola Jokic, autore di 34 punti, che trascina alla vittoria i suoi dopo essere finiti anche sul -19. Per LA non bastano Paul George e Kawhi Leonard. Nella notte tra martedì e mercoledì andrà in scena la sfida decisiva, che decreterà chi sarà l’avversaria dei Lakers.

Straordinaria prestazione dei Nuggets, capaci di una rimonta clamorosa ai danni dei Clippers, costruita specialmente nel terzo quarto, quando Denver fa registrare un parziale di 17-0 che riporta la squadra di Mike Malone a contatto. Tutto questo nonostante nei primi 24 minuti di gioco appaia incontrovertibile la superiorità di Kawhi Leonard e compagni, che controllano il match all’intervallo lungo sul risultato di 63-47.

Poi i Nuggets cambiano improvvisamente marcia, mostrando tutto il talento di Nikola Jokic e di Jamal Murray, nonché mettendo in risalto le capacità offensive di Gary Harris & Michael Porter Jr. Nell’ultimo periodo i Clippers non riescono a reagire alla strapotenza della squadra del Colorado, che continua a fare il bello e cattivo tempo sul parquet. Ancora una volta Jokic si dimostra preciso, specialmente dall’arco (pazzesco 4/6 da tre punti), mentre sul fronte opposto Los Angeles continua a racimolare palle perse in continuazione nei momenti caldi del match, con Leonard che non riesce più a rimettere in carreggiata i suoi.

Denver ottiene così la seconda vittoria consecutiva nella serie e obbliga i Clippers a buttare alle ortiche il secondo match point qualificazione, per rivedersi in gara-7 e per decretare quindi chi raggiungerà i Los Angeles Lakers alle tanto agognate Finals di Western Conference. Da segnalare per Denver, oltre ai 34 punti (con 14 rimbalzi e 7 assist) di Jokic, anche i 21 di Jamal Murray, i 16 di Gary Harris e i 13 di Porter Jr. Dall’altro lato, a nulla servono i 33 punti di Paul George, i 25 di Kawhi Leonard, così come i 14 di Lou Williams.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments