Nba: i Lakers rialzano la testa con i Kings, i Mavs superano i Thunder grazie a Doncic

I Blazers vincono contro i Sixers, i Raptors faticano più del previsto contro i Bulls, tutto ok per i Magic e i Timberwolves

Nba: i Lakers rialzano la testa con i Kings, i Mavs superano i Thunder grazie a Doncic

I Lakers, sempre senza LeBron infortunato, tornano finalmente alla vittoria, superando 114-121 Sacramento grazie a Caldwell-Pope, protagonista con 26 punti. Doncic, con 25 punti, continua a essere protagonista, guidando Dallas contro Oklahoma 103-105, Toronto archivia la pratica Chicago (89-95). Portland non ha problemi con Philadelphia (95-129), Minnesota ha la meglio su Miami (113-104) e Orlando su Detroit (107-109).

DETROIT PISTONS-ORLANDO MAGIC 107-109
Orlando conquista il successo numero 16 in stagione, superando un'ostica Detroit, che invece incassa la sconfitta numero diciotto. I Magic giocano bene e portano quattro giocatori in doppia cifra: Augustin con 26 punti, Vucevic (22 con 11 rimbalzi), Gordon (22 con 10 rimbalzi) e Fournier (13). Pistons che invece chiudono la serata non con numeri eccelsi: doppia doppia per Drummond (14 punti e 15 rimbalzi) mentre Griffin e Bullock mettono a referto 15 punti, chiude il cerchio Kennard (16).

MINNESOTA TIMBERWOLVES-MIAMI HEAT 113-104
Una gara divertente e ricca di emozioni quella disputata tra Minnesota e Miami, con la prima che alla fine vince e conquista la vittoria numero 17 in stagione. Trascinatore dei Timberwolves, nonché protagonista del match, è stato Towns, autore di una doppia doppia da 34 punti e 18 rimbalzi, sugli scudi Covington (16) e Gibson (14). Dall'altra parte gli Heat hanno fatto affidamento sull'eterno Wade (21), Jones Jr. (16) e infine su Richardson (17).

CHICAGO BULLS-TORONTO RAPTORS 89-95
Un match che sulla carta vedrebbe vincere Toronto a mani basse, ma i Raptors conquistano comunque il successo, ma hanno dovuto sudare parecchio. Ottima gara di Leonard, autore di ben 27 punti, molto bene anche il compagno Siakam (20 con 12 rimbalzi), sufficienti Green (10) e VanVleet (10). Tra i Bulls invece doppia doppia per Markkanen (18 con 10 rimbalzi) e per Carter Jr. (16 con 11 rimbalzi), mentre LaVine chiude solo con 13 punti.

OKLAHOMA THUNDER-DALLAS MAVERICKS 103-105
Match molto intenso che ha visto Dallas superare una delle franchigie più in forma dell'intera lega, vale a dire Oklahoma. Mavs che conquistano la vittoria numero 17 grazie al solito Doncic, che anche questa notte ha incantato i suoi tifosi dall'altro dei suoi 25 punti, segue Barnes (16) e Jordan (12 con 17 rimbalzi). Nonostante il ko dei Thunder, grande prestazione di Beal (36) e di Schroder (19) mentre è da rivedere Westbrook, che non supera la doppia cifra.

PHILADELPHIA 76ERS-PORTLAND TRAIL BLAZERS 95-129
Altra bella partita in questa notte di Nba. Portland dimostra tutta la propria forza schiantando una Philadelphia mai in partita, anzi a tratti confusa. Strepitosa performance di McCollum, che si fa valere grazie ai suoi 35 punti, mentre i compagni Aminu e Lillard chiudono rispettivamente con 16 e 15 punti. Sixers che hanno potuto fare affidamento solamente su Simmons, autore comunque di 19 punti, e su Redick, che invece chiude la propria serata con 11 punti.

SACRAMENTO KINGS-LOS ANGELES LAKERS 114-121
Los Angeles torna alla vittoria dopo l'infortunio all'inguine capitato a LeBron James: i gialloviola sudano ma alla fine riescono ad avere la meglio su Sacramento. Kings che disputato un'ottima gara, lo dimostrano i numeri: molto bene Fox (26), Hield (21) e Bogdanovic (21), mentre Cauley-Stein realizza una doppia doppia da 11 punti e 12 rimbalzi. I Lakers vengono guidati al successo da Ingram (21), Kuzma (18), Hart (22), ma soprattutto da Caldwell-Pope, autore di ben 26 punti.

TAGS:
Basket
Nba
31 dicembre
Lakers
Doncic
Mavericks

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X