NBA: Belinelli male nel ko degli Spurs sugli Heat, LeBron e i Lakers battono Minnesota

San Antonio sconfitta a sorpresa contro Miami. James da 24 punti manda al tappeto i T-wolves

NBA: Belinelli male nel ko degli Spurs sugli Heat, LeBron e i Lakers battono Minnesota

Dieci le partite nella notte NBA, San Antonio realizza solo 88 punti (contro i 95 degli Heat), venendo così sconfitta, problemi al tiro non solo per Belinelli ma anche per Lamarcus Aldridge che finirà con soli 6 punti (2-14 al tiro). I Lakers dopo una partita alquanto combattuta riescono a portare a casa la vittoria grazie anche alla tripla doppia sfiorata (per un assist), da parte di LeBron, che così facendo porta a Los Angeles la quinta vittoria stagionale. Philadelphia batte Indiana per 100-94, Embiid ne realizza 20.

Oklahoma City Thunder-Cleveland Cavaliers 95-86
Partita del punteggio alquanto basso che ha visto i Thunder di Westbrook (assente per un infortunio alla caviglia) vincere contro i Cavs. L'assenza dell'ex MVP, ha dato più spazio a Schröder che con 28 punti ha saputo approfittare della possibilità concessagli. Nei Cavs la crisi sembra non aver più fine, una vittoria su undici partite giocate.

Detroit Pistons-Orlando Magic 103-96
I padroni di casa vengono sconfitti da una Detroit in grande forma, soprattutto grazie ad uno dei migliori duo della lega: Griffin (20) – Drummond (23-19). I Magic nulla hanno potuto nonostante la buona prestazione di Fournier (27), Gordon (15-10) e di Augustin (16).

New York Knicks-Atlanta Hawks 112-107

Sfida ad Est, che ha visto i Knicks prevalere sugli Hawks, nella notte Tim Hardaway Jr. ne realizza ben 34, dimostrando di esser in grande forma già dall'inizio di stagione. La partita è stata anche una piccola sfida tra rookie, ovvero tra Trier (16) e Young (15) che fanno ben sperare per entrambe le franchigie.

San Antonio Spurs-Miami Heat 88-95
Risultato inaspettato che colpisce sia per la sconfitta dei texani, sia per il basso punteggio di entrambe le squadre. Gli Heat, soprattutto con Whiteside (29-20) hanno approfittato della brutta partita degli Spurs per portare a casa un importante vittoria. Quattro i giocatori in doppia cifra per San Antonio: Mills (20), Bertans (19), Derozan (18-14) e Forbes (12) . Belinelli male con solo 8 punti con 3 su 13 al tiro (23%).

Philadelphia 76ers-Indiana Pacers 100-94

Partita molto importante in ottica classifica, tra due squadre con il record uguale nella Eastern Conference (7-5). I 76ers guidati dalla tripla doppia sfiorata di Simmons (16-10-8), i 20 e 10 rimbalzi di Embiid e i 18 di Sarič riescono a raggiungere la quarta posizione ad Est. Oladipo nonostante una grande prestazione da 36 punti deve arrendersi ai 76ers.

Denver Nuggets-Memphis Grizzilies 87-89
Discorso molto simile a quello già affrontato con San Antonio per I Nuggets che realizzano solo 87 punti venendo battuti a sopresa (seconda sconfitta stagionale) dai Grizzilies di Gasol (20-12) e del rookie Jackson Jr. (20). Quattro i giocatori in doppia cifra per Denver: Murray (15), Harris (20), Lyles (16) e Plumlee (10).

Chicago Bulls-New Orleans Pelicans 98-107
I Pelicans con la vittoria di questa notte portano il loro record a 5 vittorie e 6 sconfitte, raggiungendo così decimo posto con egual record di Jazz e Lakers. Davis vero e proprio trascinatore di squadra ne realizza 34 con l’aggiunta di 15 rimbalzi, sfiora invece la tripla doppia Holiday, mancata per un singolo assist (17-10-9). Nei Bulls mettono a segno buone prestazioni, il solito Lavine (22) e Parker (20-13).

Dallas Mavericks-Utah Jazz 102-117
Utah proprio come i Pelicans è alla ricerca di un posto nei playoffs, e non intende far passi falsi, proprio come non lo è stato commesso contro i Mavs. Il trio Rubio (10-12) – Mitchell (23) – Gobert (17-10) porta a casa una vittoria non del tutto scontata. Nei Mavs, Luka Doncic continua ad impressionare realizzando 24 punti (20.2 di media in stagione), il rookie sloveno è sicuramente il favorito per il “ROY”.

Toronto Raptors-Sacramento Kings 114-105
Toronto continua a stupire portando il suo record a ben undici vittorie ed una sola sconfitta (subita contro i Bucks). Sconfitti nella notte i Kings che stanno realizzando davvero un buon inizio di stagione (considerando le aspettative di pre-season) grazie al trio Hield (24) – Stein (24) – Fox (20). Nei Raptors il solito Leonard (25-11) seguito da Siakam (21) e Ibaka (14-14) porta a casa l'undicesima vittoria.

Minnesota Timberwolves-Los Angeles Lakers 110-114
Partita molto combattuta quella disputata allo “Staples Center” dove i padroni di casa sono riusciti a vincere un importante gara. Lebron James da 24 punti 10 rimbalzi e 9 assist (sfiorata la tripla doppia) aiutato da Hart (21), Kuzma (21) e (20) Ingram, porta a casa la quinta vittoria (5-6) portandosi così al undicesimo posto pareggiando il record con Jazz e Pelicans. Nei Twolves invece continua il grande periodo di Rose che realizza ben 31 punti con 7 triple messe a segno.

TAGS:
Basket
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X