IL MESSAGGIO

I Los Angeles Lakers ricordano Kobe Bryant: "Devastati, per sempre nel cuore"

La squadra torna ad allenarsi dopo la tragedia. Coach Vogel: "Renderemo Kobe orgoglioso come è sempre stato"

  • A
  • A
  • A

I Los Angeles Lakers, dopo l'annullamento della gara contro i Clippers, sono tornati ad allenarsi per la prima volta dopo la morte di Kobe Bryant in vista del match contro i Portland Trail Blazers. Il club ha rilasciato la prima nota ufficiale dal giorno della tragedia: "Siamo devastati e saremo per sempre sconvolti dall'improvvisa perdita di Kobe Bryant e di sua figlia Gianna. Mandiamo il nostro amore a Vanessa, la famiglia Bryant e alle famiglie degli altri passeggeri. Le parole non possono esprimere ciò che Kobe significa per i Los Angeles Lakers, i nostri fan e la nostra città. Più che un giocatore di basket, era un padre amorevole, un marito e un compagno di squadra. Il loro amore e la luce rimarranno nei nostri cuori per sempre".

L'allenatore Frank Vogel ha detto che i Lakers sono profondamente tristi per questa tragedia ma "vogliamo rappresentare ciò di cui Kobe parlava, più di ogni altra cosa. Abbiamo sempre voluto renderlo orgoglioso e non sarà diverso ora".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments