Nba: Irving trascina Boston, capitola Toronto battuta all'overtime

Vittoria importante dei Celtics. Anthony Davis scatenato con 43 punti e i Pelicans stendono i Knicks

Nba: Irving trascina Boston, capitola Toronto battuta all'overtime

Nella notte Nba, Toronto subisce la quarta sconfitta stagionale: Boston sorride dopo un tempo supplementare grazie a un Kyrie Irving da 43 punti e 11 assist. Vincono Philadelphia (113-107 contro Utah) e Minnesota (112-96 contro Portland), le due squadre protagoniste dello scambio che ha coinvolto Jimmy Butler. New Orleans batte New York 129-124 grazie ad uno strepitoso Davis da 43 punti. Sorride anche Milwaukee.

Toronto Raptors-Boston Celtics 116-123 (overtime) Boston vince contro Toronto, regalandosi la nona vittoria stagionale in quindici partite. Vittoria che è giunta solo dopo un combattuto ultimo quarto con conseguente tempo supplementare. Protagonista indiscusso è stato Kyrie Irving, autore di 43 punti con altissime percentuali al tiro (18/29 al tiro, 69.2%) e anche di 11 assist, da non sottovalutare però l'ausilio da parte di Tatum (21) e Hayward (15). Nei Raptors il solito Leonard realizza una bella doppia doppia da 31 punti e 15 rimbalzi.

Miami Heat-Indiana Pacers 91-99 Importante vittoria dei Pacers che dopo aver perso nell'ultima uscita contro i Rockets, ritrovano il successo, questa volta ai danni degli Heat. In una partita dove Oladipo si ferma a soli 8 punti, Tyreke Evans si porta la squadra sulle spalle, realizzando una doppia doppia da 23 punti e 10 rimbalzi, portando così i Kings alla vittoria. Ottimo supporto anche da parte di Sabonis (15 punti e 12 rimbalzi) e Bogdanovic (16). Negli Heat bene Richardson (28 punti) e Whiteside (12 punti e 17 rimbalzi).

Utah Jazz-Philadelphia 76ers 107-113 Dopo la sconfitta contro i Magic, l’era “Butler” a Philadelphia può iniziare nel giusto verso, ovvero con una vittoria contro i Jazz di un ottimo Mitchell (31 punti). Butler mette a segno 28 punti (top scorer di squadra) dimostrando di voler esser partecipe di questo ambizioso progetto, a suo supporto anche Redick (16) e Embiid (23). I Jazz ancora scossi dalla batosta ricevuta contro i Mavs (68-118, con 50 punti di differenza) vengono sconfitti nonostante i 31 di Mitchell e la doppia doppia di Gobert da 12 punti e 10 rimbalzi.

Brooklyn Nets-Washington Wizards 115-104 Decima sconfitta stagionale per i Wizards, che restano così fermi all'undicesimo posto in classifica nella Eastern Conference, con un record di 5 vittorie e 10 sconfitte. Brooklyn approfitta per poter portare a casa un risultato positivo. Russel (23), Dinwiddie (25) e Allen (16 punti e 12 rimbalzi) protagonisti del successo dei Nets. I Wizards nonostante i 25 punti con 17 rimbalzi di Howard e i 20 di Beal devono arrendersi ai bianconeri.

Sacramento Kings-Memphis Grizzlies 104-112 Sfida tra le due sorprese più inaspettate di questa regular season, i giovani Kings contro i più esperti Grizzlies. Entrambe le franchigie protagoniste di un inizio di stagione inaspettato in quanto nessun esperto avrebbe mai ipotizzato già numerose vittorie per le due squadre. Nella notte i Grizzlies riescono a vincere grazie a Gasol (19 punti e 15 rimbalzi), Conley (19) e da una grande prestazione di Jackson Jr, il rookie mette a segno ben 27 punti in 31 minuti. Per i Kings buone le prestazioni di Fox (23 punti con 10 assist) e Hield (16).

Portland Trail Blazers-Minnesota Timberwolves 96-112 Seconda vittoria consecutiva per Minnesota: Towns (14 punti) e Wiggins (23) sembrerebbero aver ritrovato la voglia di giocare ad alti ritmi. Vittoria di livello quella ai danni dei Blazers, protagonisti in aggiunta a Wiggins e Towns sono stati Rose (17) e il nuovo arrivato Covington (14). Portland apparsa spenta subisce così la quinta sconfitta nonostante la buona prestazione del bosniaco, Jusuf Nurkic (13 punti e 11 rimbalzi), Lillard e McCollum si fermano a 16 e 18 punti.

New York Knicks-New Orleans Pelicans 124-129 Partita combattuta allo Smoothie Center di New Orleans. I padroni di casa riescono a vincere a fatica, grazie soprattutto ai 43 punti (con 17 rimbalzi) di Anthony Davis supportato dalle doppie doppie di Holiday (24 punti e 10 assist) e Randle (19 punti e 11 rimbalzi). Per i Pelicans è la vittoria numero otto in stagione. I Knicks autori di una buona resistenza devono arrendersi nonostante i 30 punti di Hardaway Jr. e i 24 di Burke.

Chicago Bulls-Milwaukee Bucks 104-123 Nessun problema per i Bucks che rifilano ai Bulls un distacco di ben 19 punti. La squadra più in forma probabilmente ad est si porta così a ben undici vittorie su quindici partite disputate. Antetokounmpo (23 punti e 13 rimbalzi) e Middleton (23 punti e 10 rimbalzi) regalano ai tifosi due belle doppie doppie. Nei Bulls male LaVine che termina la partita con 15 punti ma con solo il 30% al tiro. Bene solo Parker (21) e Holiday (20).

TAGS:
Basket
Nba
Irving
Butler
Davis

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X