Basket, Preolimpico: Croazia domata, Italia prima nel girone

Al PalaAlpitour Gli azzurri vincono 67-60 e venerdì affronteranno in semifinale la perdente di Messico-Grecia

L'Italia vince 67-60 la seconda gara del torneo Preolimpico di basket a Torino contro la Croazia e conquista matematicamente il primo posto nel Girone B. Gli azzurri attendono ora di scoprire l'avversaria della semifinale in programma venerdì: sarà la perdente della sfida di domani tra il Messico e la Grecia. Al PalaAlpitour sono 19 i punti di Belinelli mentre ai croati non basta una super prestazione di Bojan Bogdanovic che ne mette 26.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Lapresse

Foto 2

Lapresse

Foto 3

Lapresse

Foto 4

Lapresse

Foto 5

Lapresse

Foto 6

Lapresse

Foto 7

Lapresse

Foto 8

Lapresse

Foto 9

Lapresse

Foto 10

Lapresse

Foto 11

Lapresse

Foto 12

Lapresse

Foto 13

Lapresse

Foto 14

Lapresse

Foto 15

Lapresse

Foto 16

Lapresse

Foto 17

Lapresse

Coach Messina si affida al quintetto composto da Hackett, Belinelli, Gallinari, Datome e Bargnani mentre la Croazia di Petrovic risponde con Ukic, Simon, Saric, Planicic e Bogdanovic. Ed è proprio l'ala dei Brooklyn Nets ad imprimere fin da subito la sua impronta sul match segnando 12 dei 26 punti totali nel primo quarto, chiuso con i croati avanti 23-21. Nel secondo parziale sale in cattedra Daniel Hackett che porta in vantaggio gli azzurri in due occasioni. La Croazia però è in partita e va negli spogliatoi avanti 35-33 con 2 punti tolti all'Italia dopo le proteste di Petrovic. 

Il terzo parziale è contraddistinto dal fallo tecnico fischiato al ct croato, reo di continue proteste nei confronti degli arbitri. Belinelli mette a segno il libero e Melli insacca da due nell'azione successiva. Hackett si scatena e infila la tripla del 51-43 a -1'37". Nell'ultimo periodo la squadra di coach Messina legittima il successo con un super Gallinari, a quota 12 come Hackett, che sfonda per due volte di seguito la difesa croata. L'Italia mette in cassaforte il successo e venerdì se la vedrà in semifinale contro la perdente di Messico-Grecia: il sogno di una qualificazione olimpica è più vivo che mai.

TAGS:
Italia
Preolimpico
Rio 2016
Croazia